Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza è una squadra che non molla mai. Il 36% dei gol negli ultimi 15′

Il Cosenza è una squadra che non molla mai. Il 36% dei gol negli ultimi 15′

Il Cosenza ha preso il carattere di Braglia e su 25 gol totali, ne ha realizzati 9 negli ultimi 15′ di partita. Venezia e Verona docet.

Se c’è una squadra che non smette mai di crederci, quella è il Cosenza. Lo dimostra l’analisi dei gol realizzati dagli uomini di Piero Braglia che racconta di come Tutino e compagni abbiano una tendenza a bucare il portiere avversario nell’ultimo quarto d’ora di partita. Esattamente nell’intervallo di tempo che va dal 75’ al 90’

Concentrazione

Dei 25 centri messi a segno dai Lupi, nel 36% delle occasioni questi sono arrivati quando il match stava volgendo al termine. Casi emblematici sono le trasferte vittoriose di Crotone o Venezia, ma anche la grande rimonta andata in onda a Verona contro l’undici di Grosso. In tutto, ad ogni modo, sono 9 i gol segnati dal Cosenza in questo determinato lasso di tempo.

Bene anche in avvio

Un segnale incoraggiante arriva anche dagli approcci alle gare di campionato. Se soltanto una volta (4%) si è riusciti ad andare a segno entro i 15’ iniziali, in cinque occasioni (20%) Tutino e compagni hanno invece bucato il portiere avversario prima che sul cronometro scoccasse la mezzora di gioco.

La parte centrale

Il resto delle realizzazioni del Cosenza si sono distribuite nella parte centrale delle partite. Tra il 30’ e il 45’ si è esultato appena 3 volte (12%), tra il 45’ e il 60’ si contano 4 acuti dei calciatori agli ordini di Braglia (16%), mentre tra il 60’ e il 75’ si torna al 12%.

Related posts