Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone, Revenant Bacilieri: “Noi non molliamo. Vinciamole tutte”

Morrone, <em>Revenant</em> Bacilieri: “Noi non molliamo. Vinciamole tutte”

Roberto Bacilieri è una delle colonne della Morrone. Difensore elegante e concreto, è tornato ad indossare gli scarpini in occasione della gara di San Marco dopo circa due mesi di assenza per infortunio.

«Sono relativamente contento della mia stagione – ha spiegato – Durante la sosta ai box non sono riuscito a dare il mio contributo in una fase importante del campionato. Spero di rifarmi da qui in avanti, anche se l’organico vanta tanti elementi affidabili». Il riferimento ai vari compagni di reparto (Scarnato, Granata, Marchio, Villella, ndr) è chiaro. «Questo aspetto dà maggiore sicurezza a tutti, perché sai che anche quando commetti un errore c’è chi può rimediare per conto tuo. Sono gli effetti di avere una rosa lunga».

La classifica è intrigante, impone massima concentrazione e di restare sul pezzo. «Per noi c’è stata una piacevole sorpresa di recente – aggiunge – Un mese fa dopo il ko in casa del Sambiase i giochi sembravano fatti, invece adesso la Morrone si ritrova a -2 dalla vetta e siamo intenzionati a non mollare di un centimetro. Guardare avanti o blindare la seconda piazza in vista dei playoff? Non ci cambia nulla: le distanze sono così ridotte da spingerci a vincere tutte le restanti partite».

La prossima porterà i granata sul temibile campo dell’Amantea. «Sarà molto dura, lo sappiamo – evidenzia Bacilieri – I blucerchiati sono motivati per la situazione di classifica, ma noi lo siamo altrettanto per ragioni facilmente immaginabili. Ipotizzo un confronto fisico, agonistico e per nulla semplice. Abbiamo tuttavia l’obbligo di provarci e non ci tireremo indietro».

Come al solito Stranges preparerà nel dettaglio i 90’, soffermandosi in settimana su ogni particolare. «Ho un ottimo rapporto con il mister, fatto di sincerità e di confronto – aggiunge il difensore – Ci sta che abbia come punti di riferimento nello spogliatoio i calciatori più esperti. In Promozione c’è stato un salto di qualità, ma è chiaro che più si scalano le categorie e più si avverta. In estate la società ha deciso di voltare pagina, cambiando la guida tecnica e gran parte dell’organico. E’ servito a tutti un periodo fisiologico per conoscerci meglio e per fare gruppo».

Bacilieri chiude parlando delle peculiarità della Morrone. «E’ impeccabile nell’organizzazione. Il club non ci fa mancare nulla e ci fa stare sereni. Nel mondo dilettantistico è qualcosa che fa la differenza».

 

Related posts