CronacaDalla Calabria

Spettacolare inseguimento della Finanza: due arresti a Rossano

Arrestati nella notte due soggetti, a seguito di un lungo inseguimento iniziato ad Amendolara e terminato a Rossano, che ha visto coinvolte due pattuglie della Guardia di Finanza della Tenenza di Montegiordano e della Compagnia di Sibari.

Nel cuore della notte, all’una circa, una pattuglia della Tenenza di Montegiordano, in servizio di pubblica utilità “117”, in transito sulla s.s. 106, all’altezza di Amendolara, veniva sorpassata ad elevata velocità sul lato destro da una Renautt Kangoo con a bordo due soggetti.

Lo spettacolare inseguimento

La pattuglia della Guardia di Finanza ha intimato l’”ALT” al veicolo che fuggiva determinando un inseguimento sulla S.S. 106, direzione sud. Una pattuglia di “baschi verdi” della Compagnia di Sibari, all’altezza di Villapiana, è intervenuta a supporto intercettando i fuggitivi che cercavano in tutti i modi di ostacolare il fermo del proprio veicolo, con manovre spericolate.

Dopo circa 10 chilometri, in corrispondenza di un restringimento di carreggiata per i lavori, i finanzieri sono riusciti a fermare l’autovettura in fuga. Veniva intimato ai soggetti di scendere dal veicolo ma il conducente ripartiva velocemente invadendo l’area dei lavori in corso. Il militare capopattuglia riusciva a schivarsi ma veniva colpito ad un braccio.

Proseguiva l’inseguimento ad alta velocità in direzione sud fino ad una rotonda nel Comune di Rossano che il veicolo fuggitivo imboccava in contromano, infilandosi in una stradina di campagna. La folle corsa è terminata poi nel piazzale antistante un’azienda agricola ove il veicolo nel tentativo di sfuggire, in retromarcia, ha tamponato l’auto di servizio. Finalmente, i due fuggitivi sono scesi dal veicolo, affrontando i tre militari in una colluttazione che si concludeva con l’arresto dei due soggetti.

I due, M .E. di 24 anni 24 e V. G. di 22 anni 22, entrambi residenti a Isola di Capo Rizzuto e con numerosi precedenti penali e di polizia, dopo le formalità di rito, ora si trovano in carcere e devono rispondere di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Refertati i tre militari della Guardia di Finanza sul posto dal medico del servizio “118”, per plurimi traumi non gravi.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina