Dalla CalabriaGiudiziaria

Omicidio colposo, assoluzione anche in appello per due dirigenti

Confermata la sentenza del processo di primo grado conclusosi a Cosenza nel 2017.

La Corte d’Appello di Catanzaro ha confermato la sentenza di assoluzione del febbraio 2017 emessa dal giudice di primo grado di Cosenza, Manuela Gallo, che aveva assolto due dirigenti d’azienda, Paolo Capuano e Giovanni D’Andrea, dal reato di omicidio colposo di un dipendente dell’azienda, Gabriele Crocco, a seguito del suo decesso avvenuto nel 2009.

A parere della parte civile, rappresentata dagli avvocati Carlo Monaco e Innocenzo Palazzo, la sentenza doveva essere riformata perché la morte del Crocco era connessa alle presunte condizioni pericolose nelle quali si svolgeva l’attività lavorativa della vittima.

I giudici di secondo grado hanno rigettato l’appello della parte civile e ha accolto la tesi difensiva degli avvocati Pietro Perugini, Cristiano Baldini e Giuseppe Bruno confermando così l’assoluzione degli imputati.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina