Tutte 728×90
Tutte 728×90

Armi e munizioni a Rende, scarcerato un 48enne di Cosenza

Armi e munizioni a Rende, scarcerato un 48enne di Cosenza

Dal carcere ai domiciliari, fino alla scarcerazione. Ecco l’ultimo provvedimento del tribunale di Cosenza.

Nella giornata di oggi, il giudice per le indagini preliminari di Cosenza, Letizia Benigno ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Alfonsino Falbo, 48enne di Cosenza, noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era finito in carcere nel mese di ottobre del 2018 a seguito di un blitz dei carabinieri di Rende che andarono in un appartamento rendese nella disponibilità di Falbo per eseguire una perquisizione. Pensavano di trovare droga, mentre grazie all’aiuto del cane “Hank”, i carabinieri avevano scoperto delle armi.

Infatti, tra i cumuli di cenere di un forno a legna i militari dell’Arma avevano trovato due pistole, una carabina ad aria compressa risultata, dai successivi accertamenti, asportata durante una rapina in abitazione, consumata a Rende nel 2014, in danno di un 72enne di San Fili, e diverse munizioni. Falbo, difeso dall’avvocato Antonio Ingrosso, ora è libero. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it