Tutte 728×90
Tutte 728×90

Luzzi, il Pd denuncia: «Illeciti nel bilancio comunale»

Luzzi, il Pd denuncia: «Illeciti nel bilancio comunale»

Pubblichiamo l’intervento integrale del Pd di Luzzi in merito alle ultime vicende amministrative.

In merito alle ultime vicende amministrative che hanno investito il Comune di Luzzi, quali l’approvazione del Bilancio di previsione e le denuncie di abuso ed illecito su opere pubbliche, esprimiamo come gruppo dirigente del Partito Democratico di Luzzi grande preoccupazione.

Per quanto riguarda il Bilancio, dobbiamo registrare da parte dell’amministrazione Federico un esercizio del potere in spregio delle norme e senza considerare le segnalazioni costruttive per correggerlo fatte in consiglio dal capogruppo PD Andrea Guccione insieme a buona parte della minoranza.

Infatti dopo i rilievi sollevati sulla legittimità del bilancio comunale, la minoranza suggeriva alla maggioranza di rinviare il consiglio del 31-03-2019 per correggere le inadempienze e riconvocare il consiglio con una versione corretta, in quella sede l’ amministrazione ha ammesso gli errori e ha rinviato il consiglio.

Succede però l’ irreparabile, la maggioranza in spregio ai rilievi mossi, il 9 aprile riporta in consiglio la stessa versione del Bilancio illegittimo del 31 marzo scorso, provando a correggere la procedura con una successiva delibera che di fatto non sana le questioni sollevate e dopo le rinnovate attenzioni poste dalla minoranza messe a verbale in consiglio comunale, i consiglieri di maggioranza si assumono la grave responsabilità di approvare un bilancio comunale, pieno di errori, illegittimo, che rischia di portare il comune verso il dissesto finanziario, a totale discapito per i cittadini che vedrebbero aumentare ancora di più le tasse e diminuire i servizi già precari di sé. I tentativi dei consiglieri di minoranza di far ragionare l’ amministrazione sono stati vani, ed incuranti delle gravità hanno approvato il documento contabile nonostante i rischi per i cittadini e per loro stessi.

In ultimo apprendiamo dalla stampa la denuncia e il sequestro da parte dei Carabinieri e Guardia Forestale di un opera pubblica di una scuola in C.da Serra Civita che veniva realizzata senza autorizzazione e progettazione, in zona a rischio idrogeologico e sismica.

Garantendo vicinanza e tutela a tutti i funzionari, dipendenti e dirigenti comunali che per questo malo modo di amministrare sono esposti con gli organi competenti, come gruppo dirigente del Partito Democratico di Luzzi esprimiamo la nostra preoccupazione per come viene gestita la cosa pubblica nel nostro Comune, assicurando ai cittadini luzzesi il nostro impegno insieme con il segretario Michele Leone e al capogruppo in consiglio comunale Andrea Guccione a mettere in campo tutte le iniziative possibili per tutelare i cittadini da ulteriori soprusi, illeciti e soprattutto che si eviti il dissesto finanziario che porterebbe più tasse e meno servizi per i nostri cittadini.

Pd Luzzi

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it