Tutte 728×90
Tutte 728×90

Occhiuzzi tra i grandi campioni. Il secondo di Braglia con Cambiasso e Camoranesi

Occhiuzzi tra i grandi campioni. Il secondo di Braglia con Cambiasso e Camoranesi

L’allenatore di Cetraro, in attesa della conclusione del corso il prossimo 9 maggio, ha avuto modo di conoscere personalità importanti del calcio italiano e grandi campioni come Camoranesi e Cambiasso.

Roberto Occhiuzzi prosegue alla grande il Corso di Allenatore Uefa A. L’allenatore in seconda dei Lupi, ricordiamolo, dallo scorso 4 marzo sta seguendo il corso di Coverciano che gli permetterà, una volta concluso, di poter allenare fino alla Serie C, tutte le giovanili (Primavera e Berretti comprese) e tutte le prime squadre femminile, incluse le formazioni partecipanti al campionato di Serie A. E proprio le donne hanno permesso ad Occhiuzzi di incontrare grandi campioni del calcio italiano.

Iniziamo da quelli di oggi pomeriggio tra il Principe di Cetraro ed un altro che con un Principe, ben più famoso, ha avuto a che fare negli anni d’oro dell’Inter di Mourinho: Esteban Cambiasso. Il Cuchu, invitato d’onore per Roma-Inter, finale di Coppa Italia femminile, ha avuto modo di scambiare due chiacchiere con Occhiuzzi e con tutti gli altri allenatori del corso, anch’essi invitati alla visione della partita. Qualche giorno fa invece, Occhiuzzi ha potuto incontrare Mauro German Camoranesi, anch’egli studente per il Master. Il campione del mondo ha incrociato Occhiuzzi a Reggio Emilia. Anche in quell’occasione di mezzo le donne: il match tra le nazionali di Italia ed Irlanda.

 

Il prossimo 9 maggio Occhiuzzi concluderà il suo percorso di studi. Nel frattempo continuerà a sdoppiarsi tra Coverciano (dal lunedì al giovedì) e Cosenza (da venerdì a domenica). Un doppio impegno certamente stancante ma che sta dando i suoi frutti, considerate anche le parole di Braglia nella conferenza stampa prima del derby con il Crotone. L’esperto tecnico toscano, dopo aver dichiarato che allenerà per un altro paio d’anni, ha anche affermato che Occhiuzzi è uno dei più bravi tecnici in circolazione. Insomma, un investitura vera e proprio che, con qualche situazione proprizia, potrebbe anche trasformarsi in un naturale passaggio di consegne tra qualche anno. (Alessandro Storino)

Related posts