Cosenza Calcio

Tutino, una rovesciata che vale la Serie B. Cosenza-Venezia 1-1

Tutino fa impazzire il Marulla con una rovesciata che regala la salvezza matematica al Cosenza. Poi il Venezia nella ripesa fa gol con Bocalon.

Finisce con i tifosi del Cosenza che applaudono la loro amata squadra e con Tutino portato in trionfo. La sua rovesciata, il suo decimo gol, vale la matematica conferma di una salvezza già conquistata da tempo. Ma vale, soprattutto, la consapevolezza che trattenerlo ancora alle pendici della Sila sarà impresa pressoché impossibile. Ad attenderlo c’è la Serie A o, in alternativa, la prospettiva di un campionato vincente di Serie B. L’1-1 maturato col team del patron Tacopina, presente in tribuna, fa calare il sipario sul torneo fantastico affrontato dalla terribile banda di Piero Braglia.

Le scelte degli allenatori

Il tecnico saluta il pubblico del Marulla presentandosi con il 3-5-2, sostituendo lo squalificato Dermaku con Idda che ne rileva anche la posizione al centro della retroguardia tra Capela e Legittimo. Palmiero è confermato in cabina di regia così come i suoi alfieri Sciaudone e Bruccini, mentre in avanti il tandem è composto da Tutino ed Embalo che non danno punti di riferimento ai tre marcatori del Venezia. Cosmi infatti schiera i suoi a specchio, anzi chiede a Zennaro di giostrare in appoggio al sogno proibito di più sessioni di mercato rossoblù: quel Bocalon che si dimostrerà ancora una volta un valido cecchino.

Gara a viso aperto

Le due formazioni non sfondano e le occasioni latitano. Il Venezia si fa vivo per primo dalle parti di Perina. Merito di Domizzi che si fa tutto il campo palla al piede e apparecchia per Pinato: il suo fendente termina fuori. I Lupi rispondono con una zuccata di Idda a margine di un calcio piazzato. Serve la mezzora per registrare una pressione più costante del Cosenza che colleziona corner e costringe gli ospiti sulla difensiva. A sbloccarla è il fuoriclasse partenopeo. Anzi, l’azione è orchestrata da Palmiero e Tutino che capitalizza il lancio del compagno e in rovesciata fa impazzire il Marulla.

Due cambi per Cosmi

Il Venezia rientra in campo con una novità: Cosmi butta dentro subito St. Clair al posto di uno spento Zennaro e poco dopo è costretto a ricorrere anche ad un’ulteriore sostituzione, vale a dire Vrioni per l’infortunato Pinato. Il pareggio arriva al 10’ quando Bocalon sfrutta al meglio una carambola in area per freddare Perina liberandosi per tempo di Bittante. La gara cambia, fraseggio del team veneto è interrotto da qualche ripartenza di Tutino ed Embalo, ma non c’è mai un vero affondo al punto che minuto dopo minuto la partita si addormenta del tutto. E’ il punto che serviva a Capela e compagni per andare in vacanza e a Cosmi per sperare ancora nella salvezza. (Antonio Clausi)

 

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina