AttualitàComunali 2019Politica

Amministrative, i 5 Stelle contro Manna: «Rende è abbandonata»

Nel mirino la situazione delle strade: «Le buche stanno mettendo a dura prova automobilisti e pedoni»

Il Movimento 5 Stelle di Rende si scaglia contro il sindaco uscente Marcello Manna, colpevole, si legge in un comunicato, di aver lasciato la città di Rende «in uno stato di completo abbandono».

Nel mirino dei pentastellati, in particolare, le strade che, «nonostante gli svariati cantieri sparsi sull’intero territorio cittadino», proseguono, sono «rattoppate alla carlona», con la conseguenza che «durante questi tre giorni di pioggia, hanno evidenziato, se mai ce ne fosse bisogno, la loro pracarietà: si sono di fatto aperti dei crateri che stanno mettendo a dura prova gli automobilisti e i pedoni. Prova ne è il numero elevato di incidenti che oggi si sono verificati in città».

Una situazione, denunciano i 5S, «figlia della mancata programmazione che un attento amministratore della cosa pubblica aveva l’obbligho di fare durante questi cinque anni di amministrazione».

«Manna continua a buttare fumo negli occhi a dieci giorni dal voto con la cantierizzazione selvaggia e con i suoi proclami del “nulla”. Poteva e doveva pensarci prima».

Ma la resa dei conti, concludono, è in arrivo. «Ci penseranno i cittadini rendesi a porre fine a questa farsa. Il 26 maggio non daranno il loro consenso  a chi ha dimostrato sprezzo totale nei confronti dei cittadini-contribuenti che si staranno anche chiedendo perché, a quasi una settimana dal voto, non siano stati allestiti i palchi per permettere a tutti i candidati sindaco di poter tenere i comizi elettorali».

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina