lunedì,Agosto 8 2022

Ospedale di Cosenza, il 5 Stelle Misiti: «Intervenga il ministro Grillo»

Il deputato calabrese commenta quanto accaduto ieri sera al Pronto soccorso: «Poco personale per troppi pazienti» «Gesto deplorevole, ma al ministro alla Salute ed al commissario giunga l’esortazione a porre fine alla situazione di precarietà all’ospedale Annunziata». Lo afferma in una nota il deputato dei 5 Stelle Massimo Misiti in relazione a quanto accaduto ieri sera nell’ospedale

Ospedale di Cosenza, il 5 Stelle Misiti: «Intervenga il ministro Grillo»

Il deputato calabrese commenta quanto accaduto ieri sera al Pronto soccorso: «Poco personale per troppi pazienti»

«Gesto deplorevole, ma al ministro alla Salute ed al commissario giunga l’esortazione a porre fine alla situazione di precarietà all’ospedale Annunziata». Lo afferma in una nota il deputato dei 5 Stelle Massimo Misiti in relazione a quanto accaduto ieri sera nell’ospedale dove un uomo, in attesa al Pronto soccorso, ha svuotato il contenuto di un estintore nei locali (leggi qui l’articolo).

«Sono pochi i medici – afferma Misiti – pochi gli infermieri, nulla l’accoglienza, troppi i pazienti che arrivano da ogni dove e che si ritrovano ammassati senza alcun rispetto per la privacy se non addirittura senza alcun rispetto per la dignità di malati nella sale adattate all’esigenza. Al ministro della Salute Giulia Grillo e al commissario Cotticelli occorre dire con chiarezza che questa situazione di barbarie non può più esistere, così come ai medici che lavorano nel Pronto soccorso bisogna riconoscere che profondo le loro massime energie per far fronte ad una quotidianità fatta di continue emergenze».

E conclude: «Il ministro ed il commissario valutino attentamente le nuove nomine dei direttori delle Asp perché i calabresi pretendono un serio ed efficace cambiamento nell’assistenza sanitaria di primo intervento, qual è un pronto soccorso».

Articoli correlati