Tutte 728×90
Tutte 728×90

Caso Morra, Jole Santelli: «Indagava su di me, lo denuncio»

Caso Morra, Jole Santelli: «Indagava su di me, lo denuncio»

Non c’è pace per il presidente della commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra. Oggi Jole Santelli, deputata di Forza Italia, lo ha denunciato in procura a Cosenza.

«Accompagnata dal mio avvocato Bianca Zupi, stampante ho depositato un formale esposto nei confronti del senatore Nicola Morra. I fatti oggetto dell’esposto sono quelli denunciati già in conferenza stampa. Aggiungo che nella famosa “registrazione rubata” contenente le dichiarazioni del signor Giuseppe Ciró, allo stesso sono formulate domande in relazione alla mia persona» afferma la vice presidente della commissione antimafia.

La scorsa settimana Jole Santelli aveva partecipato ad una conferenza stampa, insieme a Giorgio Mulè e Roberto Occhiuto, per denunciare “le indagini parallele” di Morra con il presunto coinvolgimento di un maresciallo della Finanza di Cosenza, Domenico Portella e del procuratore aggiunto di Cosenza, Marisa Manzini, oggi entrambi al fianco di Morra nella commissione antimafia.

«I tentativi di un mio coinvolgimento li ha esclusi lo stesso Giuseppe Cirò. Trovo aberrante che un senatore della Repubblica, oggi Presidente della Commissione parlamentare antimafia abbia agito in modo così subdolo andando alla ricerca di responsabilità individuali totalmente destituite di fondamento. La Giustizia si rispetta anche e soprattutto nella forma. Mi auguro che gli organi deputati facciano luce su tutta questa brutta, bruttissima vicenda».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it