Tutte 728×90
Tutte 728×90

Laboratorio analisi di San Marco, cresce la fiducia nei sindaci e cittadini [FOTO]

Laboratorio analisi di San Marco, cresce la fiducia nei sindaci e cittadini [FOTO]

Sindaci della Valle dell’Esaro “scortati” dai cittadini sotto l’Asp di Cosenza per protestare contro la decisione di spostare i due biologi.

Il commissario temporaneo dell’Asp di Cosenza, Sergio Diego, ha incontrato i sindaci e una delegazione di cittadini per discutere del trasferimento dei due biologi in servizio presso il Capt di San Marco Argentano all’ospedale Spoke di Castrovillari. Una decisione che chiude di fatto il laboratorio analisi.

  • PHOTO-2019-05-22-11-47-17
  • PHOTO-2019-05-22-11-47-29
  • PHOTO-2019-05-22-11-53-14
  • PHOTO-2019-05-22-12-01-09

I sindaci e i cittadini hanno ribadito la necessità di avere un servizio di vitale importante per tutta la comunità della Valle dell’Esaro. Erano presenti anche i consiglieri regionali Fausto Orsomarso, Giuseppe Giudiceandrea e Gianluca Gallo: I tre politici hanno aggiunto che l’Asp sta pensando di far scorrere la graduatoria, spostando solo uno dei biologi a Castrovillari e quando sarà scelto il secondo, nell’ex ospedale civile “Ferrari” le unità operative saranno di nuovo due. I sindaci e la popolazione aspettano fatti concreti.

La protesta di una ragazza disabile

Una ragazza disabile di San Marco Argentano, residente in contrada Follonora, non è riuscita ad entrare nel palazzo di via Alimena, in quanto nella struttura non è disponibile l’accesso per coloro i quali sono costretti a camminare con la carrozzina: «Oltre al problema del laboratorio analisi, oggi ho scoperto che l’Asp di Cosenza non è accessibile ai disabili. Sono dispiaciuta per questo, ma confido almeno che l’azienda revochi quell’ordine di servizio che recherebbe un ulteriore danno alla comunità» ha dichiarato la ragazza intervistata dai giornalisti.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it