sabato,Giugno 25 2022

Marulla penultimo stadio della B, piccole ripercussioni sul Cosenza

Cosenza “salvato” da posizioni peggiori grazie ad una classifica che partiva dall’ottava giornata. Per il Marulla decurtazioni economiche a Guarascio. A Cosenza la questione stadio tiene banco già da un po’ e siamo certi che lo farà ancora per molto. A peggiorare la situazione è stata la classifica stilata dagli addetti ai lavori della Lega

Marulla penultimo stadio della B, piccole ripercussioni sul Cosenza

Cosenza “salvato” da posizioni peggiori grazie ad una classifica che partiva dall’ottava giornata. Per il Marulla decurtazioni economiche a Guarascio.

A Cosenza la questione stadio tiene banco già da un po’ e siamo certi che lo farà ancora per molto. A peggiorare la situazione è stata la classifica stilata dagli addetti ai lavori della Lega di Serie B sui migliori e peggiori campi del campionato cadetto, che vede il Marulla al penultimo posto con un voto complessivo di 2.87 su un massimo di 5. L’impianto di via degli Stadi evita l’ultimo posto soltanto per demerito dello “Zini” di Cremona, dietro per 0.9 punti.

La sanzione per Guarascio e il Cosenza

Ma l’argomento principale è un altro: la penultima posizione in graduatoria porterà alla società di Guarascio una decurtazione della somma derivante dalle risorse collettive, secondo quanto si legge dal comunicato della Lega B in merito a questa iniziativa. Un’altra mazzata, insomma, per il numero uno rossoblù, e su un argomento particolarmente caldo al momento. Ad ogni modo, con la graduatoria stilata da Milano si partiva (per fortuna del Cosenza) dalla giornata numero 8. Terreno peggiore con la Salernitana a dicembre scorso, migliore con il Venezia all’ultima di campionato quando è stato registrato un importante crescendo. (Francesco Pellicori)

Articoli correlati