Tutte 728×90
Tutte 728×90

Col Palermo di nuovo in Serie B, sempre più verso un format a 22 squadre

Col Palermo di nuovo in Serie B, sempre più verso un format a 22 squadre

Il Palermo è stato salvato dalla retrocessione in Appello: solo -20 in classifica. Salernitana-Venezia il playout, ma è battaglia in Serie B.

Il calcio moderno presenta da anni situazioni come queste, dibattute nei tribunali federali e in quelli amministrativi. La Serie B è sicuramente la categoria dove si è fatta scuola in materia e che continua a non trovare pace. Ieri sera, infatti,  il Palermo si è aggiudicato il secondo round in Corte federale d’Appello e salva la categoria, scongiurando così la retrocessione in Serie C alla quale era stato condannato in primo grado. Ciò significa che chiude la stagione a centro-classifica a causa del -20 e di e 500.000 euro di ammenda, perde i playoff, ma induce Balata a cambiare nuovamente le protagoniste dei playout. Non più Foggia-Salernitana, ma Salernitana-Venezia. Che annunciano l’ennesima battaglia legale.

Gil scenari

Come vi avevano spiegato qualche giorno fa, per la stagione 2019-2020, almeno sulla carta, il torneo cadetto conterà un numero pari, e dunque meno anomalo, di squadre partecipanti: 20 e non più 19 ha stabilito di recente un Consiglio Federale. Ma tutto potrebbe cambiare non appena verrà messa la parola fine alla vicenda di cui sopra e la risposta del Tar al Foggia fissata per l’11 giugno: tempi lunghi. Proprio per questo motivo prende sempre più corpo nei corridoi della Lega di B l’ipotesi di un cambio format con il passaggio a 22 squadre nel caso in cui non solo il Palermo, ma anche il Foggia dovessero restare in serie cadetta. Una soluzione all’italiana delle più classiche.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it