giovedì,Febbraio 29 2024

“Il nuovo uomo delinquente”, convegno a Cosenza: ecco chi parteciperà

Mercoledì 5 giugno 2019 si terrà un importante convegno presso il Palazzo di giustizia di Cosenza. Ecco di cosa si tratta. Un convegno che tratta la figura del “nuovo uomo delinquente” e delle più aggiornate rivisitazioni giurisprudenziali in tema di neurofisiopatologia clinico-peritale si terrà a Cosenza il prossimo 5 giugno. Il dibattito si svolgerà presso

“Il nuovo uomo delinquente”, convegno a Cosenza: ecco chi parteciperà

Mercoledì 5 giugno 2019 si terrà un importante convegno presso il Palazzo di giustizia di Cosenza. Ecco di cosa si tratta.

Un convegno che tratta la figura del “nuovo uomo delinquente” e delle più aggiornate rivisitazioni giurisprudenziali in tema di neurofisiopatologia clinico-peritale si terrà a Cosenza il prossimo 5 giugno. Il dibattito si svolgerà presso la Biblioteca dell’ordine degli avvocati di Cosenza ed inizierà alle ore 16. 

Il Convegno trae spunto dal Simposio richiesto al Prof. Mastronardi presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per la Scuola di Polizia Penitenziaria di Roma il 22 maggio scorso in tema di “Evoluzione della Mente Criminale” che, ripercorrendo le conclusioni di alcune recenti perizie di pubblico dominio, effettuerà un escursus da quella che rappresenta ormai la paleocriminologia di Lombroso alle più recenti classificazioni del Codice penale su criteri di recidività e pericolosità e alle classificazioni in base alla recuperabilità più attuale.

Le rivisitazioni giurisprudenziali in tema di neurofisiologia clinico-peritale completerà i contenuti del simposio. CI saranno i saluti del presidente dell’ordine degli avvocati di Cosenza, Vittorio Gallucci. L’incontro è moderato dall’avvocato Giovanni Cicchitelli, matrimonialista, criminologo e componente dell’istituto internazionale di scienze criminologiche e psicopatologico-forensi. L’evento è accreditato presso l’ordine degli Avvocati di Cosenza. La partecipazione è gratuita e dà diritto a 3 crediti formativi per gli avvocati.

Articoli correlati