Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rogliano festeggia. Dopo 28 anni è di nuovo Promozione!

Rogliano festeggia. Dopo 28 anni è di nuovo Promozione!

Un gol di Paciola a 5 minuti dalla fine decide la contesa tra Nuova Rogliano e Real Sant’Agata. I rossoneri vincono così lo spareggio che gli permetterà di tornare a giocare in Promozione dopo 28 anni. Il Real spera nel ripescaggio.

Partita tirata e combattuta quella del “Rizzo” di Corigliano-Rossano dove oggi pomeriggio Nuova Rogliano e Real Sant’Agata, rispettivamente vincitrice dei play-off del Girone B e del Girone A di Prima Categoria, si sono giocate l’ultimo posto disponibile con certezza per quello che sarà il Girone A di Promozione del prossimo anno.

Ad avere la meglio gli uomini di Aceto che, a 5 minuti dalla fine, grazie ad un colpo di testa in girata di Paciola, vincono la partita.

Prima frazione combattutta con una certa prevalenza del Real Sant’Agata che al 12′ potrebbe passare. Contropiede orchestrato benissimo e partito da un angolo per la Nuova Rogliano, sul capovolgimento di fronte Piemontese è steso in maniera evidente. Rigore netto e, a dire il vero, ci sarebbe anche l’espulsione per il 7 dei rossoneri che però viene graziato. Dal dischetto si presenta Esposito ma Mauro si conferma portiere straordinario e respinge il tiro rasoterra calciato rasoterra alla sua sinistra.

Nella seconda parte cresce però la Nuova Rogliano con Altomare che inizia a far la parte del leone in mezzo ai difensori del Real. A metà tempo l’occasione buona però è ancora per i gialloblù ma Sarro, dall’altezza del dischetto non trova la porta.

Al 40′ l’episodio che decide il match. Punizione dalla destra che la Nuova Rogliano batte centralmente per capitan Ambrogio, cross in mezzo all’area di rigore dove Paciola, con una torsione degna del miglior Bobo Vieri, batte Marsico con un gran colpo di testa. (nella foto).

Il Real Sant’Agata non ha più la forza di reagire. Dopo 6 minuti di recupero, può esplodere la festa. Dopo 28 anni Rogliano riavrà una sua squadra nel campionato di Promozione. Rossoneri al secondo salto di categoria consecutivo. Ennesimo successo per mister Tonino Aceto. Per il Real Sant’Agata resta la speranza del ripescaggio. (Alessandro Storino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it