martedì,Giugno 28 2022

Principe: «Rende sarà una città dello sport, realizzeremo il nuovo stadio»

Il candidato a sindaco punta ancora il dito contro Manna: «Ha demolito molte esperienze storiche». «La nostra sarà una città dello sport. L’uscente amministrazione ha letteralmente demolito molte esperienze sportive storiche della città, che raccoglievano tanti giovani, che davano lustro alla nostra città. Noi vogliamo rilanciare tutte le attività sportive: dal calcio al tennis, dal

Principe: «Rende sarà una città dello sport, realizzeremo il nuovo stadio»

Il candidato a sindaco punta ancora il dito contro Manna: «Ha demolito molte esperienze storiche».

«La nostra sarà una città dello sport. L’uscente amministrazione ha letteralmente demolito molte esperienze sportive storiche della città, che raccoglievano tanti giovani, che davano lustro alla nostra città. Noi vogliamo rilanciare tutte le attività sportive: dal calcio al tennis, dal basket alle altre discipline riconosciute dal Coni». A dirlo è Sandro Principe, candidato a sindaco di Rende.

«Utilizzeremo in modo virtuoso e comunitario i tanti impianti negli anni precedenti realizzati sul nostro territorio – argomenta Principe – e prendiamo come impegno sin da ora la costruzione del nuovo stadio di calcio. Daremo corpo al progetto del nuovo stadio utilizzando risorse comunitarie e parte dei proventi derivanti dalla vendita dell’area su cui oggi insiste lo stadio Lorenzon che è già con destinazione residenziale e che rappresenta un patrimonio notevole per il Comune. Lo collocheremo in un’area facilmente raggiungibilee ben collegata».

E conclude: «Rende ha bisogno di una struttura nuova, moderna e adeguata che dia slancio alla nostra squadra, ai nostri colori a cui siamo molto legati. Collaboreremo in modo leale e sinergico con la Rende Calcio e realizzeremo una struttura consona anche per tanti giovani emergenti che qui vogliono crescere calcisticamente e fare sport».

Articoli correlati