CronacaDalla Calabria

Montalto Uffugo, Abramo call center: sindacati preoccupati per il futuro dei lavoratori

Montalto Uffugo, Abramo call center: sindacati preoccupati per il futuro dei lavoratori. Previsto sit-in di protesta.

Il perdurare della situazione di forte preoccupazione che sta investendo tutti i siti calabresi della “Abramo CC” ed in particolare i lavoratori del sito di Montalto Uffugo, ha portato i rappresentanti sindacali unitariamente a mobilitarsi. Il mancato rinnovo, sulla sede di Montalto, di circa 300 lavoratori con contratto a termine e la successiva e reiterata applicazione  del FIS per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato, ha prodotto un clima di angoscia e incertezza tra tutte le maestranze.

Le richieste dei sindacati

Le RSU di sito di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCom UIL, hanno deciso di organizzare davanti all’ingresso della sede di Montalto un sit-in di protesta per chiedere chiarezza sulle future scelte, a tutti gli attori della partita.
Si chiede a TIM la motivazione del taglio dei volumi, il motivo dello spostamento dei volumi e il rispetto dei prezzi stabiliti dalle tabelle ministeriali nell’affidamento degli appalti.

I sindacati, inoltre, chiedono all’azienda Abramo chiarezza sulle scelte e le azioni da mettere in campo per risolvere la crisi e soprattutto la diversificazione dei servizi-commesse sul sito di Montalto Uffugo per non essere in balia di un unico committente. Il sit-in partirà giovedì 20 giugno alle ore 10:00, simbolicamente innanzi i locali aziendali per sensibilizzare media ed autorità locali, non escludendo di proseguire la protesta presso le sedi locali dei committenti e le istituzioni locali. La nota porta la firma di Massimo Crivaro, Antonio Nerone, Mirco Ragusa e Concettina Pezzulli.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina