Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morì dopo il parto: assolti due medici dell’ospedale di Cosenza

Morì dopo il parto: assolti due medici dell’ospedale di Cosenza

Perse la vita dopo il parto: assolti due medici dell’ospedale di Cosenza. Arriva la sentenza di secondo grado.

La Corte d’Appello ha emesso la sentenza di secondo grado relativa al processo sulla morte di Caterina Loria, una ragazza di San Giovanni in Fiore deceduta il 28 giugno del 2011, sette giorni dopo la nascita, col parto cesareo, di sua figlia data alla luce nell’Unità operativa complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’Annunziata di Cosenza. I giudici hanno assolto i due medici accusati di omicidio colposo: la dottoressa Patrizia Maria Romano e il dottore Pasquale Pirillo.

Morì dopo il parto, accolta istanza difensiva

La procura generale di Catanzaro, rappresentata in udienza dal magistrato Luigi Maffei, aveva ripercorso tutta la vicenda dopo aver risentito i testi, come deciso dalla Corte. Infatti, i giudici di secondo grado avevano riaperto l’istruttoria dibattimentale. E la pubblica accusa era arrivata alla conclusione che la Romano fosse colpevole, chiedendo per la sua posizione una condanna a due anni di reclusione. Per l’altro imputato, invece, aveva invocato l’assoluzione ampia. Così, la Corte d’Appello ha accolto in toto le richieste dell’avvocato difensore, Nicola Carratelli rigettando quelle dell’accusa e delle parti civili. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it