Serie B

Il Palermo non si è iscritto al campionato. Tuttolomondo: «Notizia falsa»

Il Palermo non si è iscritto al campionato di Serie B: non avrebbe depositato la fideiussione di 800mila euro. Il Venezia verso il ripescaggio, ma il presidente rosanero smentisce.

E’ clamoroso l’epilogo dell’ultimo giorno utile per depositare gli incartamenti necessari a partecipare al prossimo torneo di Serie B. Il Palermo non si è iscritto al campionato perché non avrebbe depositato la fideiussione di 800mila euro richiesta dal regolamento entro la mezzanotte.

Situazione drammatica

Dalla società – si legge sul sito gianlucadimarzio.com – però filtra altro e ai giocatori sarebbe stato comunicato che la pec con tutta la documentazione è stata inviata alle 23.59. La situazione è in divenire ed è da capire, dopo le verifiche della Lega, se l’iscrizione è davvero andata a buon fine oppure no: alcune fonti siciliane sostengono sia un atto finalizzato a non creare problemi di ordine pubblico. Clima teso comunque in città: il Palermo non si è iscritto al campionato e circa cinquanta tifosi si sono radunati davanti gli uffici del Barbera. Gli stessi stanno transennando l’ingresso al piazzale dello stadio e lanciando bombe carta.

Venezia verso il ripescaggio

Nel caso in cui sia confermata ufficialmente la notizia, sarebbe il Venezia ad essere ripescato. I lagunari, infatti, avevano disputato e perso lo spareggio contro la Salernitana la settimana scorso ed aspettavano notizie dalla Lega di Serie B. Il Palermo non si è iscritto al campionato e adesso non attendono altro che tornare in cadetteria. Dove probabilmente meritavano di giocare…

Il presidente Tuttolomondo smentisce di notte

«Il Palermo non si è iscritto al campionato? Non sappiamo da dove si sia diffusa questa notizia, non assolutamente rispondente al vero». Così il presidente rosanaero Tuttolomondo in una conferenza improvvisata ben oltre la mezzanotte. «Il Palermo ha assolutamente pagato tutte le pendenze necessarie ad ottenere l’iscrizione al prossimo campionato e non solo. Il problema è nato per motivi non a noi attrbuibili di questo ritardo per il rilascio della fideiussione assicurativa. Aspettavamo questo documento per le 21 e alle 21 e 10 ci è stato detto che ci sarebbe stato un ritardo telematico e che il documento sarebbe comunque arrivato nelle prossime ore. Alle 23 e 59 li abbiamo inseguiti letteralmente e hanno fatto un ulteriore email integrativa. In questa mail si esplicita che la fideiussuone è stata pagata con allegato dello stesso testo. Siamo fiduciosi che nelle prossime ore, questa notte o domattina, le cose si sistemeranno. Voglio ribadire che il Palermo Calcio è ufficialmente iscritto al prossimo campionato di B 2019-2020».

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina