CronacaDalla CalabriaIn evidenza home

Carcere di Cosenza, ritrovati quattro cellulari nel corso di una perquisizione

Carcere di Cosenza, ritrovati quattro cellulari nel corso di una perquisizione. L’attività è delle guardie penitenziarie.

Le guardie penitenziarie del carcere di Cosenza hanno ritrovato stamattina quattro telefoni cellulari nel corso di una perquisizione. Ne hanno dato notizia Giovanni Battista Durante e Damiano Bellucci, segretario generale aggiunto e segretario nazionale del Sappe. «Questa attività, come le altre svolte dal personale del Corpo in servizio a Cosenza in diverse e più note vicende – scrivono Durante e Bellucci – dimostrano come il Reparto sia composto da personale sano che quotidianamente, con spirito di servizio ed abnegazione, svolge, tra mille difficoltà, i propri compiti, nonostante le varie criticità, come quella della consistente carenza di personale».

Carenza di organico

«Tale carenza – scrive il Sappe – si ripercuote nell’organizzazione dei servizi e nella gestione dell’intera struttura, atteso che le unità mancanti, rispetto all’organico previsto per tutti i ruoli di 169 unità, sono oltre 30. Eccessiva è anche la presenza di detenuti rispetto alla capienza prevista. Infatti, al 30 giugno scorso, nel carcere di Cosenza erano presenti 247 detenuti, 55 dei quali stranieri, rispetto ad una capienza di 218 posti. Chiediamo che il Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria assuma idonee ed urgenti iniziative per risolvere le problematiche del personale del Corpo in servizio a Cosenza, a partire dall’adeguamento dell’organico».

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina