Cosenza Calcio

«Il Pescara ha chiesto Palmiero al Napoli». Sebastiani allo scoperto

Il presidente Sebastiani vuole sfruttare il canale preferenziale con i partenopei: «Sì, il Pescara ha chiesto Palmiero al Napoli».

C’era da aspettarselo perché calciatori del genere fanno gola a tutti. Il Cosenza trova nuovamente i biancazzurri sulla sua strada perché in maniera ufficiale il presidente Sebastiani ammette: «Sì, il Pescara ha chiesto Palmiero al Napoli». Sono le parole pronunciate dal numero uno degli abruzzesi ai microfoni di SpazioNapoli.

Pescara forte sul calciatore

Nonostante anche Tutino piaccia a Sebastiani, patron che ama curare in prima persona le operazioni di calciomercato, per adesso il Pescara ha chiesto Palmiero al Napoli. Non tutti e due i gioielli partenopei cresciuti al Marulla negli ultimi due anni e consacratisi elementi di spessore. «Se in un secondo momento sarà possibile da prendere, valuteremo anche Tutino» ha aggiunto.

Antagonista del Cosenza?

Ciò che appare sicuro è che il regista il 6 luglio partirà con Ancelotti a Dimaro per il ritiro degli azzurri. Il resto si vedrà strada facendo. La scorsa settimana Trinchera ha incontrato il suo procuratore e il braccio destro di Giuntoli per ribadire la volontà del Cosenza. Non saranno una novità, pertanto, per il ds dei Lupi le parole di Sebastiani. Quel «Il Pescara ha chiesto Palmiero al Napoli» era da mettere in conto, come un anno fa per Tutino. Alla fine la spuntarono i rossoblù…

La situazione di Palmiero

Come evidenziato qualche settimana fanon c’è alcuna Noif che impedisce il rientro di Palmiero in prestito al San Vito per la terza annata di fila. La regola 103 comma 1 è molto chiara, anche se di recente in città ha creato molta confusione. Si è scambiata la chiosa relativa ad un prestito “mai superiore a due stagioni sportive” per un qualcosa di assoluto, mentre fa riferimento ad un singolo contratto. In sostanza non potrà esistere mai alcun accordo tra due club che a partire da un preciso momento consenta al secondo di goderne per tre stagioni di fila. Diverso è se questo viene rinnovato di volta in volta.

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina