Tutte 728×90
Tutte 728×90

Processo “Laqueo”, il colpo di scena di Foggetti: prima scompare poi riappare

Processo “Laqueo”, il colpo di scena di Foggetti: prima scompare poi riappare

Processo “Laqueo”, il pentito non si presenta in aula senza alcuna giustificazione. Poi torna e spiega di stare male: «Ho perso 20 chili»

Colpo di scena al processo “Laqueo”. Nel corso dell’udienza svoltasi oggi dinanzi al tribunale collegiale di Cosenza, il pentito Adolfo Foggetti prima “scompare”. Poi riappare. E sorprende tutti: la sua temporanea assenza nella saletta preposta per il collegamento nell’aula di giustizia in cui è stato chiamato come testimone della Dda di Catanzaro, precisa subito, è determinata dal suo stato di salute cagionevole. O meglio: abbastanza preoccupante se è vero, così come sottolinea, di aver perso ben 20 chili in due mesi.

Già due volte nel processo “Laqueo”, Foggetti non si era presentato, ma in questo caso non c’erano certificati medici che attestassero le sue condizioni di salute. Subito dopo la constatazione dell’assenza, il presidente Salvatore Carpino aveva sospeso il processo, poi ripreso quando il pentito è ricomparso in aula per rispondere alle domande del pubblico ministero Antonio De Bernardo. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it