Tutte 728×90
Tutte 728×90

Teatro d’aMare, a Tropea appuntamenti d’autore

Teatro d’aMare, a Tropea appuntamenti d’autore

Si avvicina Teatro d’aMare. Dal 21 al 31 luglio un cartellone di spettacoli teatrali di qualità animerà il Teatro del Porto di Tropea, arricchendo l’offerta culturale tropeana.

La quinta edizione del festival, organizzato dall’associazione culturale LaboArt Tropea in collaborazione con il Comune di Tropea, propone spettacoli freschi, al passo coi tempi, che raccontano i vizi e le virtù dell’era contemporanea. Oltre ai quattro spettacoli che si terranno il 21, il 24, il 28 e il 31 luglio, in cartellone figurano anche due laboratori per bambini e una mostra fotografica.

Gli spettacoli che andranno in scena rappresentano al meglio la scena nazionale contemporanea: tutti e quattro, infatti, hanno ricevuto alcuni dei più importanti riconoscimenti teatrali a livello nazionale.

Gli appuntamenti in calendario

Si comincia domenica 21 luglio alle 21:30 con “Io, mai niente con nessuno avevo fatto” di Vuccirìa Teatro, scritto e diretto da Joele Anastasi, con Joele Anastasi, Enrico Sortino e Federica Carruba Toscano. Il 24 luglio (mercoledì, alle 21:30) torna la Piccola Compagnia Dammacco con il secondo dei tre lavori che anima “La trilogia della fine del mondo”. Dopo “L’inferno e la fanciulla”, a Tropea arriverà “Esilio”, scritto e diretto da Mariano Dammacco e interpretato da Serena Balivo e Mariano Dammacco.

Domenica 28 luglio, ore 21:30, arriva “In fondo agli occhi” della Compagnia Berardi Casolari. Di e con Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari, diretto da Cèsar Brie. Il duo pugliese affronta le tematiche della crisi e della malattia da questa prodotta e derivata. A chiudere la kermesse mercoledì 31 luglio (sempre alle 21:30) è “Gianni” di Caroline Baglioni e Michelangelo Bellani. Lo spettacolo che vede in scena la stessa Caroline Baglioni, si ispira alla voce di Gianni Pampanini, lo zio dell’attrice, morto suicida e considerato pazzo dai più.

Teatro d’aMare per i bambini

A Teatro d’aMare c’è spazio anche per i bambini. Stimolare la fantasia e la creatività sta diventando un’esigenza fondamentale per accompagnare la crescita delle nuovissime generazioni, sempre più disturbate dai continui stimoli della tecnologia che ne condizionano la socializzazione: da questa riflessione nasce la volontà di avere in cartellone due laboratori creativi per bambini.

Entrambi i laboratori si terranno al Palazzo Santa Chiara di Tropea. Il primo, “In cucina con Gracco” (il 23 luglio dalle 17 alle 19:30) verrà condotto invece da Stefania Barillaro, erborista e cuoca bio che insegnerà ai piccoli partecipanti i principi di una cucina sana. Al termine del laboratorio, i bambini cucineranno per i loro ospiti delle ricette gustose e rigorosamente bio. 

Il secondo laboratorio “Maghi d’aMare” (il 26 luglio dalle 17 alle 19:30) verrà condotto dall’illusionista Massimo Cappuccio che proietterà i piccoli partecipanti in ciò che si nasconde dietro a un linguaggio che dall’alba dei tempi affascina i bambini.

L’illusionista svelerà l’abecedario degli effetti di magia ai piccoli partecipanti che al termine del laboratorio diventeranno essi stessi maghi, attraverso un momento di restituzione al pubblico di ciò che avranno imparato nel laboratorio.



Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it