Tutte 728×90
Tutte 728×90

Palmiero al Pescara, l’annuncio di Sebastiani: «Tutto fatto, viene da noi»

Palmiero al Pescara, l’annuncio di Sebastiani: «Tutto fatto, viene da noi»

Palmiero al Pescara è un affare fatto secondo il patron abruzzese. Sebastiani: «Trattativa conclusa, l’arrivo non implica addio Brugman»

Crescono a dismisura le possibilità di Luca Palmiero al Pescara. Vederlo con la casacca biancazzurra è quasi certo arrivati a questo punto. A riferirlo è stato direttamente il presidente abruzzese Sebastiani che in tv ieri sera ha parlato di affare fatto. A questo punto non solo l’accordo tra i club come già avevamo riferito qualche giorno fa, ma un deciso passo in avanti in una delle prime telenovele del calciomercato.

Palmiero al Pescara, arriva il sì?

Il centrocampista partenopeo, pertanto, avrebbe accettato la destinazione “Adriatico” decidendo di rimettersi in gioco in un piazza diversa da Cosenza. Luca Palmiero al Pescara non sarà il faro del centrocampo, bensì uno degli uomini di un pacchetto ben assortito con elementi di maggiore esperienza. Dovrà sudare per conquistarsi una maglia da titolare, ma è animato dalle migliori intenzioni.

Le parole del presidente Sebastiani

Durante la trasmissione “Calciomercato” in onda su Rete8, il patron del Pescara Sebastiani è stato chiaro. «Fatta l’operazione con il Napoli: sì, Palmiero al Pescara. Viene da noi e Perrotta va al Bari ( stessa proprietà dei partenopei)». Parole che lasciano poco all’interpretazione, anzi anticipano un’altra news che era nell’aria. «Adesso mi piacerebbe portare Tutino e Sottil. Maniero? Cercavamo quel giocatore e ai tifosi dico che non devono essere legati al passato. Palmiero significa che parte Brugman? No, ad oggi nessuna offerta. Perrotta non verrà sostituito perché crediamo nei nostri giovani e non dimentichiamo Elizalde, Chochev ci farà fare il salto di qualità». 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it