Tutte 728×90
Tutte 728×90

Palmiero, è finita davvero. «Sarò sempre uno del Cosenza, grazie di tutto»

Palmiero, è finita davvero. «Sarò sempre uno del Cosenza, grazie di tutto»

Palmiero va a Pescara. Ha affidato al suo profilo Instagram una lettera dedicata a tutti i tifosi del Cosenza. Menzione speciale per Corsi

Luca Palmiero non sarà più un calciatore del Cosenza. Ha fatto la sua scelta, anticipata dalle parole del presidente del Pescara Sebastiani. Difenderà i colori biancazzurri e proverà a centrare la promozione in Serie A esattamente nello stadio dove ha centrato quella in Serie B. Lunedì raggiungerà in ritiro i suoi nuovi compagni, oggi ha però inteso salutare i suoi vecchi tifosi.

«Sono stato trattato come un idolo»

«Si chiude un capitolo della mia carriera fantastico – ha scritto Palmiero dal suo profilo Instagram -. Trovare le parole in questo momento non è facile e le persone che mi sono state vicino in questo periodo lo sanno, Cosenza è stata per me casa mia e mi mancherà tutto di questa città». Il centrocampista poi passa a ringraziare una per una le persone che hanno significato di più per lui. Dimostra gratitudine. «Ringrazio in primis i tifosi che mi hanno trattato come un idolo e non lo dimenticherò mai – ha evidenziato -. Ringrazio il presidente Guarascio ed il direttore che mi hanno dato la possibilità di indossare questa maglia, di arrivare dove sono adesso e di aver fatto l’impossibile per trattenermi. Ringrazio il mister perché mi ha dato tanto assieme ad ogni mio compagno di squadra da cui ho saputo imparare qualcosa».

La menzione speciale per Corsi

«Ed infine – ha aggiunto Palmiero – ringrazio ogni persona che ha lavorato dietro le quinte, staff medico, Umberto, Daniel, insomma ringrazio tutti.
Qui a Cosenza ho trovato degli amici veri, ho trovato Angel Corsi che voglio ringraziare dal più profondo del mio cuore. Tutto quello che avrei da dire su di lui sarebbe riduttivo per tutto quello che ha fatto per me e per la squadra in questi due anni. E’ stato un onore per me essere un suo compagno di squadra». Palmiero poi lancia un messaggio d’amore finale. «E’ stato un onore per me indossare questa maglia per due anni e sono convinto in un modo o nell’altro che il nostro sia solo un arrivederci. Sarò per sempre uno di voi».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it