Tutte 728×90
Tutte 728×90

Schiavi, il Cosenza propone due anni di contratto. Domani la Salernitana…

Schiavi, il Cosenza propone due anni di contratto. Domani la Salernitana…

Il Cosenza offre due anni di contratto al difensore della Salernitana. Domani Schiavi parlerà con i granata. Se rescinderà, rossoblù in pole

Il Cosenza aspetta notizie da Salerno, come del resto anche da Novara e dall’altra parte del mondo dove è impegnata la Fiorentina. Resta ottimista per tutte e tre le situazioni, ma quella che potrebbe sbloccarsi subito riguarda Raffaele Schiavi (’86). Il difensore come noto è ai margini dei granata e non è stato neppure convocato per il ritiro.

Domani giornata importante

Piero Braglia attende a San Giovanni in Fiore il primo rinforzo. Schiavi rappresenterebbe il primo dei due difensori che il club ha intenzione di prendere dopo aver perso Dermaku finito al Parma. L’altro, di livello superiore, arriverà più avanti. Domani il calciatore parlerà nuovamente con la Salernitana per la rescissione. All’Arechi vanta un altro anno di contratto ed è chiaro che Lotito non può pensare di lasciarlo andare senza coprire parte di quanto pattuito. Un’intesa su cifre e modalità, però, conviene a tutti: società e difensore. Che dal canto suo ha tre offerte per le mani da vagliare.

Il Cosenza offre due anni di contratto

A San Giovanni in Fiore, nonostante l’Ascoli e il Pordenone non scherzino per nulla, sono abbastanza convinti di poter strappare il sì di Schiavi in tempi brevi. Hanno già fatto sapere al ragazzo che tra i boschi della Sila lo aspetta un contratto di due anni. Questo a testimonianza di come Braglia e Trinchera lo reputino un elemento importante per la Serie B. Domani il telefono del direttore sportivo sarà più rovente del solito e non perché si annuncia una nuova ondata di caldo, ma perché il suo allenatore è impaziente. (Francesco Pellicori)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it