Cosenza Calcio

SAN GIOVANNI IN FIORE DAY 4 – Corsi capitano più longevo dell'era Guarascio. Gli altri…

Nell’era Guarascio nessuno ha indossato la fascia di capitano per più di due stagioni di fila. Corsi è a soli 5 gettoni dalle 200 presenze.

SAN GIOVANNI IN FIORE – Con l’inizio della stagione Angelo Corsi diventerà il capitano più longevo dell’era Guarascio. Nessuno, infatti, prima del terzino rossoblù, era stato indicato dallo spogliatoio per tre stagioni quale suo rappresentante. Inoltre è anche a soli 5 gettoni dalle 200 presenze con i Lupi. Dopo l’addio di Caccetta nell’estate del 2017, il gruppo all’epoca agli ordini di Fontana votò quasi all’unanimità per il calciatore con maggiore militanza. Da allora, soltanto l’infortunio gli ha levato la fascia dal braccio destro. In ritiro ha ripreso a correre dopo il lungo periodo di convalescenza ed ha partecipato nei giorni scorsi anche a qualche seduta con il pallone al Marulla. Salterà sicuramente le partite di Coppa Italia, ma spera di essere almeno a disposizione per l’inizio del campionato. Prima di lui, però, toccò partendo dal 2011 a Parisi, Mosciaro e Caccetta.

mosciaro a salerno
Manolo Mosciaro è il secondo calciatore più prolifico della storia rossoblù

Il mancato rinnovo di Parisi, che scatenò diverse polemiche in città, permise a Manolo Mosciaro di entrare nel campionato del centenario con la fascia di capitano al braccio. Dopo un’annata fra alti e bassi, il centravanti iniziò da capitano anche l’anno dopo, ma i rapporti con Cappellacci, già sul filo del rasoio, crollarono dopo poche giornate. L’esonero dell’allenatore abruzzese e l’arrivo di Roselli non cambiarono le cose, tanto che Manolo lasciò Cosenza a gennaio e lasciò la fascia di capitano prima a Caccetta e poi a Gianluca De Angelis, che alzò al cielo la Coppa Italia di categoria nella notte del 22 aprile 2015.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina