Tutte 728×90
Tutte 728×90

Longobucco, Sila Music Fest 2019: sul palco anche Clementino

Longobucco, Sila Music Fest 2019: sul palco anche Clementino

Longobucco, Sila Music Fest 2019: sul palco anche Clementino. Ecco le parole della Pro Loco.

Una sesta edizione col botto quella del Sila Music Fest 2019, che quest’anno ospiterà sul palco principale il rapper italiano Clementino. Dopo il successo delle scorse edizioni con Bandabardò e Sud Sound System, la Sila quest’anno si “muoverà con il lupo” sulle note di uno degli artisti più apprezzati del panorama musicale italiano. «Avevamo promesso un SMF19 speciale – commentano dalla Pro-Loco Longobucchese, associazione ideatrice e organizzatrice dell’evento – e non senza difficoltà siamo riusciti a mantenere la promessa. Dopo le problematiche dello scorso anno e la quasi assenza di sostegno istituzionale, è stato solo grazie alla nostra caparbietà e all’ormai storico supporto della Publiepa Srl del patron Pino De Rose, se Clementino ha accolto la nostra proposta e il 13 agosto ci regalerà una delle notti più suggestive dell’estate silana respirando l’aria più pulita d’Europa».

Cosa prevede il programma della manifestazione?

Si parte alle 11 con il workshop inaugurale che avrà come main theme la promozione del territorio, che verrà realizzato a Longobucco, nella sala convegni dell’ex Convento dei Francescani, ed avrà come ospiti rappresentanti istituzionali e del mondo della ricerca. L’evento musicale, invece, aprirà i cancelli alle 16, e anche quest’anno sarà realizzato all’interno del Parco Avventura Norman Douglas di Longobucco. Dalle 18 si inizierà con la musica dei Castrum Sound e dei Taranta Sound, vincitori della seconda edizione del contest spin-off del Smf, Sila Music Contest. A scandire il ritmo della giornata sarà, come al solito, Manlio Calafrocampano con la sua crew, a presentare i suoi ultimi lavori confezionati tra l’italia e l’Inghilterra, prima di cedere il main stage
al rapper di Avellino che saprà rendere la serata indimenticabile.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it