Cosenza Calcio

Cosenza-Monopoli 1-5: calcio d'agosto non ti conosco. Ora gli innesti

Il Monopoli di Roselli rifila 5 gol al Cosenza. Broh gioca per un’ora da mezzala, male la difesa e gambe pesanti. Il mercato è l’unico pensiero.

SAN GIOVANNI IN FIORE  – Broh dall’inizio e un primo tempo molto negativo. L’amichevole tra Cosenza e Monopoli, risultato finale a parte (1-5), è stata sostanzialmente questa, con Piero Braglia che non ha esitato a mandare in campo l’ultimo arrivato. Il centrocampista del Sassuolo ha raggiunto ieri notte la Calabria, quanto bastava per leggere il suo nome nell’undici titolare. Si parte a sorpresa con un 3-5-2 in fase difensiva, modulo che in fase di possesso diventa 4-4-2. Una volta che il mercato porterà in dote Pierini ed altri esterni, poi si virerà sul 4-3-3. Per adesso, però, c’è tanto da lavorare. Ogni reparto non è quello definitivo e i carichi di lavoro hanno inciso molto.

Cosenza avanti, poi molto male

Si rivede Litteri. Dopo 3’ si guadagna un calcio di rigore che Bruccini trasforma con grande freddezza. Il gol scuote il Monopoli che a ruota chiama due volte all’intervento Saracco e si procura a sua volta un tiro dagli undici metri dopo un fallo di mano in area di Capela. E’ l’ex Mendicino a siglare l’1-1. Al 15’ Capela e Saracco commettono una frittata e il pallone toccato dal portoghese termina quatto quatto in rete. Mendicino è scatenato e al 25’ sfiora il tris duettando con Mariano e calciando di sinistro a fil di palo. Il 3-1 però arriva puntuale al 36’ quando Mendicino (gara super la sua) serve un assist perfetto all’accorrente Mariano.

Peggio che andar di notte

Braglia nella ripresa effettua tre cambi: fuori Saracco, Litteri e un Capela troppo sotto tono per Perina, Moreo e Idda. Nemmeno il tempo di sistemare la difesa a quattro (4-3-1-2 per 10’ al massimo) che il Monopoli strappa un altro penalty. Anche al cospetto del suo vecchio compagno, Mendicino non ha pietà: 4-1. Il pubblico non mugugna, però si interroga sul perché della debacle estiva e cerca conforto nei nomi del mercato. Arriveranno Monaco e Kone nell’immediato, tra qualche giorno li raggiungerà anche Pierini e sarà un’altra storia. Per la cronaca, a parte una bella girata di Moreo, poco da segnalare nei secondi 45′ se non il 5-1 di D’Addabbo nel recupero dopo un errore di idda. (Antonio Clausi)

Il tabellino di Cosenza-Monopoli 1-5

COSENZA (3-5-2): Saracco (1’ Perina); Capela (1’ st Idda), Tiritiello, Legittimo; Bittante, Broh (26’ st Licciardello), Bruccini, Sciaudone, Trovato; Mungo, Litteri (1’ st Moreo). A disp.: Quintiero, Moretti Salines. All.: Braglia
MONOPOLI (3-4-1-2): Menegatti (1’ st Antonino); Ferrara, De Franco (16’ st Arena), Cavallari (1’ st Mercadante); Rota (16’ st Montanaro), Hadziosmanovic (16’ st Carannante), Giorno (16’ st Ansani), Antonacci; Tuttisanti (26’ Nina); Mariano (29’ st D’Addabbo),  Mendicino (16’ st Cuppone). A disp.: Bozzi. All.: Roselli
MARCATORI: 4’ pt Bruccini (C, rig.), 7’ pt Mendicino (M, rig.), 14’ pt Capela (C, aut.), 36’ pt Mariano (M), 3’ st Mendicino (M, rig.), 48′ st D’Addabbo (M)
NOTE: Spettatori circa 400. Angoli: 6-1 per il Cosenza. Ammonito: Sciaudone (C). Recupero: 0′ pt – 3′ st

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina