Cosenza Calcio

Stroppa: «Pronti per il derby e ad affrontare il Cosenza in ogni sua forma»

L’allenatore del Crotone Stroppa evidenzia: «Sappiamo come Braglia sia bravo a far cambiare pelle al Cosenza in corsa. Il derby vale triplo»

Alla viglia del derby col Cosenza è il tecnico degli squali Giovanni Stroppa a parlare nella più classica conferenza stampa di presentazione del match. Tanti i temi snocciolati, dal mercato, con l’arrivo di Maxi Lopez, passando dall’analizzare il match di domani facendo riferimento alla cabala che vede il Crotone “sfavoriti” per terminare con un focus sui giocatori recuperati o ancora fermi ai box. Ma andiamo per ordine.

Maci Lopez con il presidente Vrenna

Stroppa: «Non parlo di Maxi Lopez»

Appena entrato in sala conferenze Stroppa mette subito le mani avanti affermando «Non rispondo ad alcuna domanda su Maxi Lopez, oggi parliamo di campo. Abbiamo un partita importantissima da giocare. È la prima di campionato e nasconde sempre delle insidie inaspettate e dobbiamo affrontarla tenendo in considerazione i nostri pregi e i nostri difetti. Dobbiamo tenere in considerazione che è un derby, che disputeremo alla prima di campionato sotto il nostro pubblico. Le componenti per essere concentrati e iniziare a fare un certo tipo di percorso ci sono tutte. Nelle due partite di Coppa ho visto la squadra molto bene sia dal punto di vista fisico che mentale. Sono stati test probanti che ci permetteranno di arrivare al primo appuntamento della stagione con un buon livello psico-fisico».

Argomento Cosenza

Poi continua sul Cosenza. «Il Cosenza è una squadra ostica, lo è sempre stato. Ha un tecnico preparatissimo e sono convinto che ci metterà in difficoltà. Conosciamo bene la sua capacità nel cambiare pelle a gara in corso e quindi siamo pronti ad affrontarlo in tutte le sue forme. Per la partita di domani ho tutti a disposizione, ho visto i miei concentrati e dal canto nostro possiamo mettere in difficoltà chiunque». 

La scaramanzia

In conclusione, a chi gli fa notare della cabala che vede gli squali sfavoriti in questo match, fa notare: «Le statistiche sono fatte per essere stravolte, questo può darci ulteriore stimolo. Come dicevo i fattori per fare una buona partita ci sono tutti. Per noi il match di domani vale triplo». (Francesco Pellicori)

Mostra altro

Francesco Pellicori

Nato a Cosenza il 14 maggio 1990 ma domiciliato a Roma per portare a casa la pagnotta. Appassionato di calcio in tutte le sue forme per tradizione familiare, collaboro con Cosenza Channel dal 2014 seguendo con interesse il mercato e la Primavera. Oltre al calcio, musica e cinema danno il ritmo alla mia vita

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina