Giudiziaria

Corigliano Rossano, il Riesame scarcera il presunto branco

Corigliano Rossano, il Riesame di Catanzaro scarcera il presunto branco. I cinque indagati sono accusati da una donna di origine albanese.

Assunto il provvedimento di annullamento delle ordinanze cautelari da parte del Tribunale del Riesame nei confronti di cinque indiziati accusati di violenza sessuale ed estorsione, rompe il silenzio uno dei difensori del presunto branco, l’avvocato penalista Ettore Zagarese. «Stante il mio ruolo di codifensore di uno degli arrestati, ho ritenuto opportuno sino ad ora evitare ogni intervento. L’esito positivo del procedimento cautelare rafforza ancora una volta quanto sostengo da tempo: prima di additare una persona come colpevole e sottoporla alla gogna, occorre che la sua responsabilità venga dichiarata da giudici terzi, non dal tribunale mediatico, che spesso condanna senza conoscere neanche i fatti».

LE ACCUSE DELLA DONNA: LE DICHIARAZIONI (leggi qui)

«La vicenda, come è noto, è balzata agli onori della cronaca nazionale con tanto di danno all’immagine, alla dignità e alla onorabilità delle persone coinvolte, senza che vi sia stato un adeguato riscontro alle accuse poste in essere» si legge in una nota. La donna, presunta vittima di origine albanese, presentava una denuncia dai contenuti inquietanti supportati dalle dichiarazioni del convivente. La debolezza indiziaria ha, tuttavia, determinato il provvedimento di scarcerazione emesso dal Tribunale della Libertà.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina