Cosenza Calcio

Cosenza a bocca asciutta: Nzola salta, Rosseti rifiuta. Rossoblù senza bomber. Ora…

Si cercherà un attaccante tra gli svincolati. Giornata convulsa. Sembrava fatta con Nzola nel pomeriggio ma non si è trovato l’accordo con il Trapani

Giornata incredibile di mercato quella appena conclusa in casa Cosenza. Sfuma in extremis l’obiettivo di portare un centravanti di ruolo in riva al Crati. Per ora Braglia dovrà accontentarsi del solo Litteri, in attesa di qualcun’altro che potrebbe arrivare dal mercato degli svincolati.

NZOLA AD UN PASSO

Nel tardo pomeriggio il centravanti M’Bala Nzola del Trapani sembrava davvero ad un passo. Il calciatore, già con Trinchera alla Virtus Francavilla, era d’accordo su tutto ed aveva già dato il suo gradimento per il trasferimento al Cosenza. Ma i rossoblù ed il Trapani non hanno trovato l’accordo e quindi intorno alle 20,00 il francese, classe 1996, è praticamente sfumato. Così come Gori, attaccante classe 1999 della Fiorentina, proposto in prestito al Cosenza sul quale però il ds del Cosenza non ha mai affondato il colpo.

SI VIRA SU ROSSETI

Trinchera allora, ha deciso di andare all-in su Lorenzo Rosseti (nella foto), classe 1994, scuola Juve e di proprietà dell’Ascoli. I marchigiani e Cosenza questa volta trovano l’accordo. Sembra fatta anche con il calciatore che però, a pochi minuti dallo scoccare delle 22,00 rifiuta la destinazione Cosenza, preferendo rimanere in bianconero.

TENTATIVO IN EXTREMIS SU TUPTA

Nel frattempo il Verona, chiudendo con Mariusz Stępiński dai cugini del Chievo Verona, davano il via libera al Cosenza per Lubomir Tupta. Il contatto tra Trinchera e D’Amico è proficuo ma non ci sono i tempi tecnici per concludere l’accordo.

MERCATO DEGLI SVINCOLATI

Saltata la possibilità di prendere un attaccante da altre squadre, al Cosenza non resta la possibilità che provare a prendere uno svincolato. Sul mercato c’è qualche nome che potrebbe fare a caso dei rossoblù. Due su tutti: il brasiliano Paulinho e Andrea Cocco. Il primo, brasiliano classe 1986, nelle ultime due stagione ha giocato con la maglia della Cremonese, mettendo a segno 7 reti in 26 presenze di campionato. Cocco, classe 1986, è reduce invece da una stagione tra Pescara e Padova, nella quale ha segnato 2 reti in 14 presenze. (Alessandro Storino)

Mostra altro

Alessandro Storino

Sono nato a Cetraro nel 1983, dove vivo ancora oggi. Maturità scientifica e studi universitari lasciati a metà in Scienze della Comunicazione. Ho lavorato per anni con le maggiori testate giornalistiche locali (La Provincia, Calabria Ora, Il Quotidiano della Calabria). In passato ho collaborato con Gianluca Di Marzio e diversi siti nazionali che si occupano di calcio. Radiocronista per diletto. Sono terribilmente affascinato dallo storytelling sportivo. Con Cosenza Channel dal 2015. Mi occupo principalmente del calcio dilettantistico della nostra provincia. Nella vita di tutti i giorni sono un impiegato amministrativo. Sposato con Federica e papà di due splendide bambine: Giulia e Sofia.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina