Politica

Casali del Manco, Morrone replica a “Liberi Cittadini di Spezzano Piccolo”

Il consigliere comunale di maggioranza del comune di Casali del Manco risponde al comitato "Liberi cittadini di Spezzano Piccolo".

In merito alle criticità sollevate in data 5 Settembre 2019 dai Liberi cittadini di Spezzano Piccolo, si precisa quanto segue. Con il processo di fusione delle ex cinque municipalità è prevista una riorganizzazione del Servizio Idrico Integrato per adempiere agli obblighi di servizio imposti da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti) su scala nazionale ai comuni italiani. L’Autorità ha previsto una serie di standard specifici e generali di qualità contrattuale che i gestori (ossia i Comuni) devono rispettare, tra questi è presente ad esempio la periodicità di fatturazione, ma anche obblighi come le risposte nei tempi previsti ai reclami ed alle richieste di informazioni, le eventuali rettifiche di fatturazione, il servizio telefonico di supporto, degli sportelli aperti al pubblico, ed altro ancora. 

Pertanto, al fine di chiarire ogni dubbio relativamente alle spese che nel caso specifico le stesse rappresentano costi che si devono sopportare per garantire il rispetto delle prescrizioni regolatorie in tema di Qualità Contrattuale richieste da ARERA e non mere spese di spedizione, questa amministrazione ha preso in carico ogni ulteriore suggerimento ed input che ci proviene dai casalini, al fine di agevolare sempre più la cittadinanza e continuare nel solco del migliorare il servizio offerto, con occhio attento e vigile a ridurre (ancor di più di quanto già da noi previsto) la pressione fiscale. (Il consigliere con delega ai Tributi Alfredo Morrone)

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina