Cosenza Calcio

Kone e le indicazioni di Braglia. Il tecnico si coccola il baby del Torino

A fine allenamento Kone e Braglia hanno avuto un lungo colloquio. Il tecnico sa di aver un bel calciatore tra le mani, ma deve "sgrezzarlo".

Non è passato inosservato a fine allenamento il lungo colloquio avuto da Piero BragliaKone. Il tecnico, che sta curando giorno dopo giorno la crescita del ragazzo, tiene molto al fantasista del Torino. Sa di avere per le mani un calciatore dal buon potenziale, ma allo stesso tempo è consapevole di dovergli inculcare importanti nozioni tattiche. La Serie B non è la Primavera e gli avversari sono di altro spessore. 

Il ruolo di Kone

Kone è arrivato a Cosenza con l’intenzione da parte dello staff tecnico di posizionarlo a centrocampo per affidargli dei compiti prettamente offensivi. Le sue capacità di corsa e dribbling possono tuttavia far sì che il trainer toscano lo dirotti sull’out destro in attacco. Con l’arrivo di Grecoa rinfoltire il numero di uomini del pacchetto mediano e con la carenza di elementi della prima linea, è da ala che Braglia lo sta schierando. Prove in allenamento e spezzoni di amichevoli (come a Lecce sabato e con la Primavera domenica) lasciano ipotizzare che arretrerà gradualmente il suo raggio d’azione. 

Come giocava al Torino

I granata credono molto in lui, tanto che si stava progettando il lancio in Serie A. Indossava la maglia numero 10 con i baby del Torino e giocava anche da trequartista. Al Marulla, come detto, gli toccherà adattarsi su una delle due fasce o giostrare al lato del playmaker. Kone a Cosenza troverà un maestro, Piero Braglia, che negli ultimi tempi ha reso diamanti purissimi elementi come Palmiero, Okereke e Tutino. Se il Torino ha scelto i Lupi e non una società come l’Ascoli che lo cercava, un motivo ci sarà pure…

Mostra altro

Francesco Pellicori

Nato a Cosenza il 14 maggio 1990 ma domiciliato a Roma per portare a casa la pagnotta. Appassionato di calcio in tutte le sue forme per tradizione familiare, collaboro con Cosenza Channel dal 2014 seguendo con interesse il mercato e la Primavera. Oltre al calcio, musica e cinema danno il ritmo alla mia vita

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina