martedì,Febbraio 7 2023

La Primavera del Cosenza subito ko con il Trapani. Decide Molinari

Partono con il piede sbagliato i Lupacchiotti che nel match d’esordio del torneo Primavera 2 cadono a Montalto, tra le mura amiche, contro il Trapani. La gara – si legge sul sito ufficiale – è stata condizionata dal caldo e dal forte vento che per larghi tratti ha spirato sul “Romolo Di Magro”. Gli ospiti

La Primavera del Cosenza subito ko con il Trapani. Decide Molinari

Partono con il piede sbagliato i Lupacchiotti che nel match d’esordio del torneo Primavera 2 cadono a Montalto, tra le mura amiche, contro il Trapani. La gara – si legge sul sito ufficiale – è stata condizionata dal caldo e dal forte vento che per larghi tratti ha spirato sul “Romolo Di Magro”. Gli ospiti hanno fatto bottino pieno sfruttando al meglio un’occasione da calcio piazzato. Sul traversone, infatti, Molinari è stato il più lesto di tutti a ribadire in rete una palla vagante e a mandare ko la Primavera del Cosenza.

Secondo tempo senza spunti di cronaca

A nulla è servita la reazione dei rossoblù, che nel secondo tempo hanno alzato decisamente il baricentro. Questo, chiaramente, nel tentativo di impensierire la difesa avversaria. La Primavera del Cosenza ha tenuto in mano il pallino del gioco, ma è servito a poco. Le due linee erette dall’allenatore siciliano a protezione del proprio portiere hanno retto botta e non sono state scardinate. Da segnalare che a difendere i pali rossoblù c’era Quintiero, in pianta stabile con la prima squadra di Braglia. Prima del fischio d’inizio, Guarascio si è presentato negli spogliatoi augurando buona stagione.

Primavera del Cosenza, parla Ferraro

Così il tecnico della Primavera del Cosenza Ferraro nel post partita: «Abbiamo impiegato un tempo per capire che campionato e che tipo di avversari ci apprestiamo ad affrontare. La nostra – ha detto – è una squadra giovane, sapevamo che avremmo avuto delle difficoltà. Non disperiamo perchè nella seconda parte della gara abbiamo decisamente cambiato atteggiamento, mettendo quella grinta che mi aspetto di vedere sempre dai miei ragazzi. Dispiace aver preso gol su calcio piazzato ma può starci, questo errore ci servirà da sprone per migliorare. E’ solo l’inizio di un percorso di crescita che, ne sono sicuro, darà i suoi frutti in tempi rapidi»

Il tabellino di Cosenza-Trapani Primavera

COSENZA: Quintiero, Caiazzo, La Vardera D., Gaudio, De Rose (63′ Azzaro), Ficara, Florenzi, Francia (46′ Belcastro), Cifarelli (75′ La Vardera C.), Maresca (82′ Kirilov), Oi (46′ Bayslach). A disp.: Rugna, Piscopo, Annone, Sernia, Calvigioni. All.: Ferraro
TRAPANI: Bruno, Barbara, Laurenzi, Miceli, Filì, Cataldi, Tolomello (70′ Castiglione), Molinari (75′ Gangitano), Valenti, Girgenti, D’Anca. A disp.: Mattiolo, Coglitore, Culcasi, Di Maria, Mustaccia, Melia. All.: Scurto
ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria
MARCATORE: 48′ Molinari
NOTE: La gara si è giocata alle ore 14:00 sul terreno di gioco del “Romolo Di Magro” di fronte a circa 70 spettatori. Ammoniti: Maresca (C), Filì (T), Miceli (T), Cataldi (T), D’Anca (T), Caiazzo (C), Girgenti (T). Angoli: 9-4 (pt 3-3). Recupero: 0′ pt; 4′ st.

Articoli correlati