Rende Calcio

Rende, dopo il ko con la Vibonese summit Coscarella-Andreoli

Il patron del Rende Coscarella ha incontrato il tecnico Andreoli dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato. Domenica ultima chance?

Il Rende ha perso la sua quarta partita consecutiva ed è ancora fermo al palo nel campionato di Serie C. Gli uomini di Angelo Andreoli non sono riusciti a conquistare il primo punto della stagione nel derby con la Vibonese, brava a battere i biancorossi 3-0. La gara si è disputata nell’impianto ormai convenzionale di Rossini e compagni, il Razza dove il club ha deciso di disputare l’intero torneo. A margine del ko, tuttavia, è stata necessaria una riunione dirigenziale urgente per fare il punto della situazione. I campanelli d’allarme, del resto, stanno squillando con troppa insistenza.

Andreoli resta per il momento tecnico del Rende

Il patron Fabio Coscarella ha chiesto conto al suo allenatore del perché di questo rendimento esprimendo, chiaramente, preoccupazione. Il Rende ha manifestato una pericolosa tendenza ad incassare gol, tanto che Borsellini è capitolato 8 volte in 4 gare. I compagni della prima linea non hanno fatto meglio: nessuno di loro è andato a segno e l’unico acuto è arrivato grazie ad Origlio, un difensore. Nel summit di ieri sera il club ha puntualizzato alcune cose, mettendo i puntini sulle “i”. Da quanto trapelato per il momento sono stati scongiurati ribaltoni, ma è molto probabile che risulteranno decisivi i 90′ con il Teramo. Andreoli, al cospetto di una corazzata della Serie C, non avrà un compito facile e dovrà inventarsi qualcosa. Dalla sua l’attenuante di una squadra giovane e in fase di rodaggio, ma la casella più importante, quella dei punti, è ferma a 0.

Il tabellino di Vibonese-Rende

VIBONESE (4-3-3): Greco; Ciotti, Malberti, Redolfi, Tito; Pugliese, Petermann (38’ st Raso), Tumbarello (15’ st Rezzi); Berardi (14’ st Prezioso), Bernardotto (38’ st Allegretti), Bubas (39’ st De Col). In panchina: Mengoni, Quaranta, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri. Allenatore: Modica
RENDE (5-3-2): Borsellini; Vitofrancesco (39’ st Traore), Ampollini, Nossa, Bruno, Origlio (11’ st Soomets); Collocolo, Loviso, Rossini (26’ st Morselli); Libertazzi (11’ st Koly), Vivacqua. In panchina: Savelloni, Palermo, Cipolla, Germinio, Blaze, Sibide, Giannotti, Drkusic. Allenatore: Andreoli
ARBITRO: Ricci di Firenze (D’Apice e Somma di Castellammare di Stabia)
MARCATORI: 15’ pt Bubas, 25’ pt Petermann, 22’st Bubas
NOTE: spettatori 944 (18 ospiti, 416 quota abbonati). Incasso: 4.600 euro. Ammoniti: Pugliese, Petermann, Redolfi (V), Loviso (R). Angoli: 2-2. Rec: 1’ pt; 5’ st

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina