Cronaca

Il “Lupin” di Corigliano torna a colpire (dopo essere stato scarcerato)

Si era introdotto nel locale scavalcando la recinzione e stava asportando decine di bottiglie di liquori ed alcolici ancora presenti nei locali bar.

Nella giornata di ieri i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto un 28enne per il reato di furto aggravato. Allertati da un cittadino di Schiavonea per un furto in atto in un rinomato locale estivo sito sul lungomare ed ormai chiuso, i carabinieri si sono portati sul luogo indicato, intercettando e fermando un noto pregiudicato del posto, ribattezzato il “Lupin” per i suoi numerosi precedenti inerenti reati contro il patrimonio. Lo stesso si era introdotto nel locale scavalcando la recinzione e stava asportando decine di bottiglie di liquori ed alcolici ancora presenti nei locali bar.

“Lupin” scarcerato tre giorni prima di colpire di nuovo

L’uomo identificato in M.F.D. 28enne coriglianese era stato, inoltre, scarcerato appena tre giorni prima dalla misura cautelare degli arresti domiciliari per analoghi reati. Sulla base delle risultanze accertate. “Lupin”, è stato tratto in arresto per furto aggravato, mentre la refurtiva che aveva già messo da parte, circa una quindicina di bottiglie di alcolici di marca, è stata restituita ai proprietari del locale. Per l’uomo, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari coordinata dal procuratore capo Eugenio Facciolla, si sono aperte nuovamente le porte del carcere di Castrovillari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina