Maledetto 65.5

Il re è morto, lunga vita al re! Fuori Ronaldo ecco le alternative al Fantacalcio

La Francia medievale ci regala una delle locuzioni più riuscite e contraddittorie della storia, che ben caratterizza il 5′ turno infrasettimanale di campionato e i nostri schieramenti da incubo al Fantacalcio. Il motto “Il re è morto, lunga vita al re” è dedicato a Ronaldo, che morto non è, ma ha solo un piccolo problemino muscolare. Piccolo vademecum che propone delle alternative e dimostra che schierare oggi è comunque possibile.

Avvertenze:

  • Il turnover non riguarderà solo le formazioni impegnate in campagne europee, ma sarà importante anche tra le piccole, cautela a non correre troppi rischi.
  • A De Paul che ne avrà ancora per 2 turni, si aggiungono Mancini (Roma) che lascia spazio a Juan Jesus e Kumbulla (Verona).

La squadra da schierare al Fantacalcio

L’11 di giornata viene composto tra chi a mio modo di vedere potrebbe regalare qualche sorpresa in più, i top di reparto li conosciamo tutti. Proveremo quindi a scovare le pedine che sparigliano le partite:

Portiere – Silvestri: Juric finora ha ben disegnato il suo Verona rendendolo molto pragmatico. I soli 4 gol subiti e un avversario che non attraversa il suo miglior periodo lo pongono una buona scelta per difendere i nostri pali.

Difensore Destro – Lirola: La Fiorentina non riesce a portare i 3 punti sotto la Fiesole da Febbraio, ma con Ribery ha innalzato il suo livello di gioco e Lirola potrebbe garantire qualche bonus in una gara che si prevede d’attacco per i viola.

Difensore Centrale – Bruno Alves: Le punizioni e le elevazioni di nonno Bruno sono oramai un must del torneo. Il Parma deve registrare la difesa e ha da muovere la classifica, il capitano non si discute.

Difensore Centrale – Cistana: Ci si attendeva da Andrea, dopo un buon campionato di B, una conferma in massima serie. Lui ha fatto di più e si è imposto come uno dei migliori centrali del nostro campionato. Le sue medie parlano per lui. La sfida con il Pipita sarà probante, ma noi confidiamo in una tranquilla sufficienza.

Difensore Sinistro – Hernandez: Il Milan di questo start è troppo brutto per essere vero. Le responsabilità di dirigenza, staff e giocatori sono equamente suddivise, ma nulla può per ora ricadere su Theo. Il suo ingresso dal primo minuto può rivitalizzare la corsia sinistra e proporre qualche cross interessante per lo sconsolato Piatek.

Mediano – Tonali: Dice di aver studiato da Pirlo e la sfida a Pjanic al Rigamonti ha tanto il sapore di prova del nove. Gli occhi di tutte le big italiane sono su di lui, ma siamo certi che il buon Paratici farà due domande a Cellino sul ragazzo.

Centrocampista Centrale – Kurtic: Dopo due sconfitte consecutive a Ferrara arriva il Lecce, diretta concorrente per la salvezza. Mister Semplici prepara l’assalto. Il Miglior incursore da schierare è di certo lui: Jasmin unisce pericolosità nell’area di rigore ad una buona media voto.

Ala – Callejon: Non era solito partecipare ai turnover nelle stagioni precedenti tanto era importante il suo contributo. In questo Napoli “abbondante” invece può essere letale dopo aver riposato. Sceglietelo senza alcun dubbio.

Trequartista – Mkhitaryan: Complice l’assenza di Under, il campione armeno ha molte chance di giocare da titolare anche in questo turno infrasettimanale. Inoltre Roma-Atalanta si preannuncia uno spot per il calcio e noi puntiamo su un bel 3-3. Primo marcatore proprio lui Henrikh Mkhitaryan

Attaccante – Ilicic: L’Atalanta non può fare a meno di lui e lui rimane tra i migliori interpreti del ruolo. Come per il trequartista scegliamo questo ruolo all’interno della partita che promette più gol della giornata. Josip si è sbloccato ed è la guida della Dea.

Punta Centrale – Inglese: La sua media voto è gravemente insufficiente e non può essere realmente questa. Il Parma è chiamato a battere il Sassuolo e Roberto sarà l’alfiere chiave di D’Aversa.

Tags
Mostra altro

Gennaro Manna

Nato a Cosenza nel 1986. Una laurea in Ingegneria conseguita sull’asse Calabria-Lombardia-Galizia, una prima vita da calciatore nei campi polverosi di provincia, una seconda da studioso della materia e da cultore del fantacalcio. Da tempo sostiene la necessità di introdurre il calcio teorico tra la materie da studiare tra i banchi di scuola.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina