Cosenza Calcio

Sciaudone: «Il Cosenza doveva chiudere il match. Ma abbiamo fatto bene»

Sciaudone commenta il pari tra Cosenza-Venezia: «Siamo entrati in campo compatti puntando sulle ripartenze. L'obiettivo era chiudere i varchi»

Daniele Sciaudone nella ripresa è andato molto vicino al gol e, più in generale, si è distinto per una prestazione positiva. Nella ripresa, tuttavia, al pari dei compagni, ha subito il ritorno del Venezia arretrando il proprio raggio d’azione. «Abbiamo disputato un buon match e sotto alcuni aspetti è stata la nostra miglior partita – ha detto – Dovevamo chiudere prima la contesa perché poi alcuni episodi ci condizionano, ad esempio il rigore. Vediamo il bicchiere mezzo pieno perché siamo lì a lottare insieme a tante altre squadre e stringeremo i denti fino alla fine».

Un Cosenza troppo basso?

Sciaudone risponde spiegando l’idea di gioco del Cosenza a chi chiede conto di un baricentro troppo basso. «E’ un modo di giocare che avevamo anche l’anno scorso e non è solo gli ultimi 10′ – dice – Siamo entrati in campo compatti puntando sulle ripartenze e abbiamo fatto gol. Il Venezia è riuscito ad entrare in area trovando il penalty, altrimenti per loro sarebbe stato duro trovare spazio. Era quello il nostro obiettivo».

Sciaudone non cerca alibi

Non sono gli alibi quelli che cerca il centrocampista del Cosenza. «Facciamo ancora tante volte degli errori a livello personale che paghiamo a caro prezzo. Dovevamo chiudere la partita, abbiamo avuto le occasioni senza sfruttarle». Sciaudone evidenzia poi come nel quotidiano si pensi a lunga gittata «L’inizio è stato un po’ duro, il campo non ci permette di fare alcune cose, ma stiamo lavorando bene per durare fino al termine del torneo». infine, una parola anche per due suoi compagni. «Riviere è un elemento importante, che ha militato in campionati di un certo tipo. Ha esperienza e oggi ci ha dato tanto con quel gol. Inoltre si sacrifica per il collettivo e, come Carretta, se sta bene fa la differenza». Poi un messaggio. «A nome di tutta la squadra salutiamo Natalino che qualche giorno fa si è sentito un po’ male. Speriamo si riprenda il prima possibile».

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina