Cosenza Calcio

Cosenza col tridente. Litteri entrerà a gara in corso

Braglia ha lasciato intendere di voler puntare sul tridente, ma dalla cintola in già ci sono due strade da seguire. Ecco il probabile undici

Il Cosenza a Cittadella utilizzerà le tre punte. Almeno è questo ciò che Piero Braglia ha velatamente lasciato intendere nel corso della conferenza stampa di questa mattina. Tre attaccanti sì, ma supportati da che scheletro? Con immediatezza verrebbe da dire 4-3-3, il modulo che per tutta la settimana è stato provato. Poi però le porte sono rimaste chiuse per tifosi e cronisti e l’allenatore rossoblù può aver rimescolato le carte. Per esclusione resta il 3-4-3, schieramento utilizzato già in occasione della gara interna con la Salernitana e della trasferta di Frosinone

Litteri nella ripresa

La novità, dal punto di vista dei convocati, è che torna Gianluca Litteri. Ovviamente dopo tanto tempo partirà dalla panchina, ma il tecnico Braglia ripone grande fiducia sull’attaccante, Questo al punto da ipotizzare più avanti un suo possibile utilizzo in coppia con Rivière. Il fronte offensivo sarà composto da Baez (in ballottaggio con Pierini), dal centravanti francese e da Carretta

Kanoute c’è

A centrocampo, ai lati di Kanouté, agiranno BrucciniSciaudone. Non dovrebbero esserci ballottaggi, ma se si optasse per il 3-4-3 resterebbe fuori l’ex mezzala di Bari e Novara. Partiranno invece dalla panchina Kone, Broh, Greco e Trovato. 

Ballottaggio Idda-Capela

Arrivando alla retroguardia, Bittante dovrebbe battere Corsi per la fascia di competenza. Capela è in vantaggio su Idda, mentre sono sicuri del posto MonacoLegittimo. Tutti avranno il compito di non far correre rischi al portiere Perina. Se Braglia, infine, decidesse di sulla difesa a tre, entrerebbe in gioco D’Orazio che scalerebbe sulla linea dei centrocampisti insieme al terzino destro.

Mostra altro

Giulio Cava

Nato a Cosenza il 24 giugno ai titoli di coda del Novecento. Scrivo dal novembre 2013 di sport e attualità. Ho iniziato a Parola di Vita. Collaboro a Cosenza Channel dal luglio 2017, dopo averlo letto da quando ero piccolo. La prima volta allo stadio in tribuna stampa, da cui mi sono separato pochissime volte. Ho frequentato lo scientifico, studio scienze politiche all'Università della Calabria. Amo il calcio, quello umile. Aspiro a diventare giornalista...forse si...forse no...

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina