Dalla Calabria

Giustiziato per strada mentre passeggiava col figlio di sei anni: arrestato killer

La Dda di Catanzaro chiude il cerchio su uno dei due assassini di Carmelo Polito, ucciso nel 2011 a San Gregorio d'Ippona.

Passeggiava con il figlio di sei anni, tenendolo per mano quando l’1 marzo del 20111 fu giustiziato in strada a San Gregorio d’Ippona nel Vibonese. Oggi la Dda di Catanzaro ha arrestato il presunto autore del delitto di mafia Si tratta di Francesco Pannace, 32 anni, già in carcere per un altro omicidio. La vittima invece era Carmelo Polito. Indagini complesse ma basate soprattutto su un’attività tecnica intensa e proficua, sviluppatasi anche grazie a un video che ha permesso ai carabinieri di individuare il soggetto che sparò senza pietà contro Polito.

Nel video si vedono i due sicari che arrivano correndo alle spalle della vittima e uno di loro che, giunto a pochi centimetri da Polito, che tiene per mano il bambino, gli spara alla schiena. Quando l’uomo cade a terra, lo sparatore si avvicina e gli dà quello che sembra essere il colpo di grazia. Il tutto davanti agli occhi del piccolo che assiste a pochi centimetri di distanza.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina