Cronaca

Madonna del Castello di Castrovillari, decapitata la statua del Bambinello

Il fatto è successo nei giorni scorsi nel piazzale del Santuario della Madonna del Castello di Castrovillari. L'amarezza del vescovo, monsignor Francesco Savino.

Atto sacrilego alla Madonna del Castello di Castrovillari, dove ignoti hanno decapitato la statua del Bambinello Gesù che la Beata Vergine tiene tra le braccia. Il fatto è avvenuto nei giorni nel piazzale del Santuario della città del Pollino. Il vescovo, monsignor Francesco Savino si chiede «che senso può avere un tale gesto? Quali emozioni può generare un simile atto?» incoraggiando tutti ad «andare avanti affinché il Santuario diventi sempre più clinica dello spirito, luogo di spiritualità e di evangelizzazione, clinica del corpo, luogo di prossimità e di vicinanza alle persone fragili e vulnerabili, e luogo di bellezza, quella bellezza che dice seduzione dello Spirito». Agli autori, mons. Savino rivolge un invito «al ravvedimento e alla conversione». Il rettore del Santuario, don Carmine De Bartolo, dal canto suo, si dice «amareggiato, indignato, basito. Non riesco a spiegarmi quest’ulteriore atto vandalico, blasfemo».

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina