Cosenza Calcio

Monaco e Lazaar, il Cosenza studia le soluzioni difensive alternative

Monaco sarà out per un paio di partite, mentre Lazaar è seguito passo passo dallo staff medico. Ecco la situazione in vista del Chievo Verona

Contro il Chievo Verona sabato il Cosenza non potrà fare affidamento su Salvatore Monaco. Il difensore centrale rossoblù, a margine di uno scontro di gioco con Kanoute, si è procurato 18 punti di sutura all’arcata sopracciliare. Un punto delicato che ha spinto i medici del club a comunicare a Braglia l’indisponibilità del ragazzo. Salterà di certo la sfida con i Mussi Volanti, ma quasi sicuramente risulterà out in occasione della trasferta di Chiavari in programma martedì. 

Le soluzioni

A Cittadella è toccato a Capela sostituirlo egregiamente ed è la soluzione che il tecnico dei Lupi adotterà a meno di accorgimenti improvvisi. Per rivedere Schiavi in campo serve ancora del tempo, così gli unici centrali rimasti in organico sono il portoghese ed Idda. Quest’ultimo nella ripresa ha indossato i panni di leader del pacchetto arretrato guidando i compagni in ogni singola azione. Un’idea potrebbe essere accentrare Legittimo sul centrosinistra lasciando il ruolo di terzino sinistro a D’Orazio, ma al cospetto di Chievo ricco di elementi offensivi potrebbe essere un rischio.

Lazaar in bilico

Dall’infermeria, invece, usano tutta la cautela del caso su Lazaar. L’ex terzino del Newcastle continua a seguire una tabella personalizzata finalizzata al recupero per il prossimo match. Dovrebbe farcela, almeno così spera l’allenatore, ma non ci sono garanzie a riguardo. Gli allenamenti di oggi e domani daranno un responso definitivo, ma immaginarlo in campo dal 1’ sarebbe un errore. Fretta per il recupero sì, ma nessuno vuole correre inutili pericoli in un ruolo coperto già da due elementi. 

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina