Altri Sport

Giro d’Italia, Cosenza e provincia protagonisti in rosa

Il Giro d'Italia farà tappa in provincia di Cosenza, attraversando la città, il 16 maggio. L'arrivo è fissato a Camigliatello Slano

La Calabria riabbraccerà il Giro d’Italia. In particolare, la carovana rossa tornerà ad arrampicarsi sull’altopiano della Sila con arrivo a Camigliatello Silano. Confermate le anticipazioni di qualche giorno fa. Nel pomeriggio di ieri, dalla sede Rai di via Mecenate a Roma, sono state svelate le tappe della prossima competizione ciclistica, che partirà il 9 maggio a Budapest in Ungheria e si concluderà il 31 maggio con arrivo a Milano. I

Il Giro d’Italia toccherà quasi tutto lo Stivale

La carovana rosa, finita la parte di pedalate nel territorio magiaro, si sposterà in Sicilia. Il 15 maggio ci sarà lo sbarco in Calabria con tappa d’inizio a Mileto e arrivo, appunto, a Camigliatello Silano, che rivedrà la maglia rosa dopo circa 38 anni. L’ultima volta, il 25 maggio del 1982 i ciclisti partirono da Palmi prima di inoltrarsi tra la vegetazione silana. Il vincitore fu Bernard Becaa con Francesco Moser maglia rosa. In quel Giro partecipò Pino Faraca, ma il vincitore finale fu Bernard Hinault. Il serpentone passerà da Catanzaro, parte del territorio vibonese e Cosenza. Da qui, i corridori gareggeranno tra le strade del comune di Casali del Manco, prima di giungere nella località che è frazione di Spezzano della Sila. Il giorno successivo, il gruppo e si recherà a Castrovillari, luogo di partenza dell’ottava tappa con arrivo a Brindisi, attraversando Frascineto e l’alto jonio cosentino. Il Giro 2020 vedrà l’esordio assoluto di Peter Sagan. Si prospetta una concorrenza agguerrita per Richard Carapaz, trionfatore della scorsa competizione. Dovrebbe esserci Vincenzo Nibali, mentre Fabio Aru dovrebbe cedere il posto a Taddei Pogacar del Team Uae. Assenza di rilievo quella di Chris Froome, dato in preparazione al Tour de France. Non è esclusa la presenza di chi il giro transalpino lo ha vinto, ovvero Egan Berna e quella di Geraint Thomas. Grande ritorno, sarebbe, quello di Alejandro Valverde.

Le tappe

Queste le tappe del Giro d’Italia: sabato 9 maggio, 1a tappa: Budapest – Budapest (Cronometro, 8.6 km) domenica 10 maggio, 2a tappa: Budapest – Györ (195 km) lunedì 11 maggio, 3a tappa: Székesfehérvár – Nagykanizsa (204 km) martedì 12 maggio, 4a tappa: Monreale – Agrigento (136 km) mercoledì 13 maggio, 5a tappa: Caltanissetta – Etna/Piano Provenzana (150 km) giovedì 14 maggio, 6a tappa: Catania – Villafranca Tirrena (138 km) venerdì 15 maggio, 7a tappa: Mileto – Camigliatello Silano (223 km) sabato 16 maggio, 8a tappa: Castrovillari – Brindisi (216 km) domenica 17 maggio, 9a tappa: Giovinazzo – Vieste (198 km) lunedì 18 maggio, Giorno di riposo martedì 19 maggio, 10a tappa: San Salvo – Tortoreto Lido (212 km) mercoledì 20 maggio, 11a tappa: Porto Sant’Elpidio – Rimini (181 km) giovedì 21 maggio, 12a tappa: Cesenatico – Cesenatico (205 km) venerdì 22 maggio, 13a tappa: Cervia – Monselice (190 km) sabato 23 maggio, 14a tappa: Conegliano – Valdobbiadene (Cronometro, 33.7 km) domenica 24 maggio, 15a tappa: Base Aerea Rivolto – Piancavallo (183 km) lunedì 25 maggio, Giorno di riposo martedì 26 maggio, 16a tappa: Udine – San Daniele del Friuli (228 km) mercoledì 27 maggio, 17a tappa: Bassano del Grappa – Madonna di Campiglio (202 km) giovedì 28 maggio, 18a tappa: Pinzolo – Laghi di Cancano (209 km) venerdì 29 maggio, 19a tappa: Morbegno – Asti (251 km) sabato 30 maggio, 20a tappa: Alba – Sestriere (200 km) domenica 31 maggio, 21a tappa: Cernusco sul Naviglio – Milano (Cronometro, 16.5 km)

Mostra altro

Giulio Cava

Nato a Cosenza il 24 giugno ai titoli di coda del Novecento. Scrivo dal novembre 2013 di sport e attualità. Ho iniziato a Parola di Vita. Collaboro a Cosenza Channel dal luglio 2017, dopo averlo letto da quando ero piccolo. La prima volta allo stadio in tribuna stampa, da cui mi sono separato pochissime volte. Ho frequentato lo scientifico, studio scienze politiche all'Università della Calabria. Amo il calcio, quello umile. Aspiro a diventare giornalista...forse si...forse no...

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina