Giudiziaria

Strage al cimitero di S. Lorenzo del Vallo, ergastolo confermato per Galizia

Si conclude il processo di secondo grado sulla strage al cimitero di S. Lorenzo del Vallo, luogo in cui Luigi Galizia ammazzò due donne.

La Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro ha confermato la condanna all’ergastolo per Luigi Galizia, presunto assassino di due donne, rispettivamente la madre e la sorella di Francesco Attanasio, omicida reo confesso del delitto di Damiano Galizia, fratello del presunto autore della strage al cimitero di San Lorenzo del Vallo. I giudici togati e i giudici popolari hanno quindi mantenuto inalterata la sentenza di primo grado emessa dalla Corte d’Assise di Cosenza.

Luigi Galizia è accusato di aver ucciso a fine ottobre del 2016 Edda Costabile e Ida Maria Attanasio. Un duplice omicidio per vendicare la morte del fratello, fatto fuori da Attanasio al termine di una lite in una villetta di Arcavacata a Rende. Le parti civili sono difese dagli avvocati Antonio Ingrosso e Francesco Formica, mentre l’imputato è assistito dagli avvocati Cesare Badolato e Francesco Boccia.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina