Dall' Italia

Dispositivo seggiolino anti-abbandono, si va verso il rinvio delle sanzioni

Dispositivo seggiolino anti-abbandono, si va verso il rinvio delle sanzioni

E’ stato l’argomento più discusso di ieri. Parliamo ovviamente del dispositivo seggiolino anti-abbandono, che servirà ad evitare che i genitori lascino in auto i loro piccoli. Averlo è diventato obbligato proprio da ieri 7 novembre e andare contro la legge sarà molto dispendioso, sia in termini economici (prevista una multa fino a 326 euro) che in termini di punti sulla patente (-5).

Se ne è parlato molto perché in alcuni casi non c’è chiarezza sull’omologazione dell’oggetto – prodotto da più aziende -, senza contare che il dispositivo seggiolino anti-abbandono già non si trova in molti negozi, che il suo costo è considerato come un vero e proprio salasso per chi ha più figli piccoli (in attesa di capire come e quando lo Stato contribuirà con i 30 euro “promessi” come incentivo).

Motivi che hanno spinto le associazioni dei consumatori alle organizzazioni che si occupano di famiglia di chiedere di rinviare la parte della legge che prevede le multe, in modo da dare a tutti il tempo e l’opportunità di mettersi in regola. Dal canto suo la ministra Paola De Micheli ha assicurato nella serata di ieri che è pronta ad intervenire per posticipare l’applicazione delle sanzioni. «Per dare più tempo per adeguarsi all’obbligo è necessario un altro intervento di legge, quindi stiamo studiando in quale decreto inserire l’emendamento che potrà essere del governo o della maggioranza, perché sia il Partito Democratico che altri partiti si sono detti disponibili a posticipare l’entrata in vigore delle sanzioni» ha detto la ministra. 

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina