Salute e Benessere

Tutti a dieta, ma seguiti da chi? I consigli dell’esperto

Stare a dieta sembra la moda del momento. Ma è fondamentale affidarsi a un professionista del settore per avere un piano alimentare corretto. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Obiettivo di tutti è la perdita di peso. Più veloce è questa perdita è maggiore è la soddisfazione di ognuno. Chi non desidera ottenere il massimo dei benefici con il minino sforzo? Questo desiderio di ottenere risultati in poco tempo spesso si rivela fallimentare. Secondo quanto stabilito da numerosi studi scientifici, il metodo ottimale per la perdita di peso (qualunque sia il protocollo dietetico attuato dal professionista), è il modello in cui la massa grassa viene persa e la massa magra viene mantenuta.

La conservazione della massa magra infatti, fornisce innumerevoli vantaggi durante una dieta, come il mantenimento del metabolismo basale (l’energia necessaria ad un organismo a riposo), il controllo glicemico e l’ossidazione dei lipidi. In ultimo, la conservazione della massa magra, durante un regime che prevede la perdita di peso, permette il raggiungimento di un obiettivo importante, l’obiettivo a cui tutti aspirano: la prevenzione del riacquisto del peso. 

Una perdita di massa magra invece (tipico di regimi last minute eseguiti in maniera fai da te o da figure non abilitate), porta ad un peggioramento nella gestione della perdita di peso (i kg persi velocemente ed in maniera errata portano ad un conseguente aumento duplicato del peso corporeo), ad una maggiore esposizione agli infortuni (l’apparato muscolare, infatti, risulta indebolito) ed ad un peggioramento della performance negli sportivi. Per quanto detto sopra quindi, se le diete fai da te possono essere poco efficaci o addirittura pericolose, lo sono, ancor di più, quelle stilate da chi non è in possesso di nessun titolo per farlo.

Dieta, i “diplomi” che non devono trarre in inganno

Il tecnico della nutrizione, il coach alimentare o il diet coach non esistono! I “diplomi” che vengono rilasciati ultimamente a figure come personal trainer, istruttori di palestre, estetiste, sono privi di valore legale e soprattutto non forniscono nessuna conoscenza nel campo della sana e corretta alimentazione. È opportuno ricordare che una dieta o meglio ancora un piano alimentare, non è finalizzato esclusivamente alla sola perdita di peso. Una sana alimentazione infatti è la base per garantire un buono stato di salute. Al contrario un regime dietetico (non finalizzato necessariamente alla perdita di peso) errato, provoca nel breve o nel lungo termine, conseguenze negative spesso difficili da risanare. 

È bene quindi mettere in chiaro che le uniche figure abilitate a rilasciare dei piani alimentari sono: 

  • Biologi nutrizionisti
  • Dietologi
  • Dietisti

La professione di nutrizionista è quindi limitata a queste tre figure, ognuna con i suoi specifici ambiti di autonomia.

Chi è il biologo nutrizionista?

Il biologo nutrizionista è una figura abilitata dalla legge a elaborare una dieta. È uno specialista che ha ottenuto una laurea magistrale in scienza della nutrizione o in biologia, ha superato un esame successivo alla laurea ed è iscritto all’albo dei biologi. Il biologo nutrizionista è legittimato ad elaborare in maniera autonoma una terapia alimentare utile al miglioramento del benessere di una persona in condizioni fisiologiche normali (sana), in condizioni fisiologiche speciali (gravidanza e allattamento) ed in condizioni patologiche, purchè accertate dal medico. La veridicità di questo professionista può essere controllata scrivendo nome e cognome del professionista nell’elenco del sito dell’onb (ordine nazionale dei biologi) a cui fa riferimento.

Chi è il dietologo?

Il dietologo è un professionista con la laurea in medicina che può lavorare in completa autonomia. A differenza del biologo nutrizionista, può anche prescrivere dei farmaci qualora lo ritenga opportuno. Per controllare la veridicità di questo professionista è necessario inserire nome e cognome dello stesso sul sito dell’ordine dei medici a cui appartiene.

La figura del dietista

Il dietista può operare in strutture pubbliche o private collaborando con il medico per formulare una dieta. Il dietista infatti è in possesso di una laurea triennale. Il rilascio di piani alimentari da parte di figure diverse da quelle indicate sopra è abuso di professione punibile per legge.

Mostra altro

Teresa Loria

Mi chiamo Teresa Loria. Mi sono laureata (con lode) alla facoltà di scienza della nutrizione magistrale presso l’università della calabria. Lavoro come biologa nutrizionista presso il mio studio e sono iscritta all’ordine nazionale dei biologi. Sono specializzata in alimentazione in gravidanza ed allattamento ed in disturbi del comportamento alimentare. Oltre alle normali visite in studio mi occupo da più di un anno di percorsi riabilitativi su persone affette da DCA, lavorando in collaborazione con altri specialisti. Ho tenuto dei corsi teorico-pratici per professionisti della nutrizione. Ho modificato il menu di alcuni asili privati e con essi abbiamo creato un percorso fatto di giochi, per far capire ai bambini ed ai genitori l’importanza della sana alimentazione. Collaboro con una squadra di calcio a 5 per la modifica dei pasti prima e dopo l’allenamento. Nel 2015 ho presentato il mio lavoro di tesi al convegno Nanosmat tenutosi a Manchester nella sezione nano-medicine e nano-biotechnology con il titolo “Adsorption and release of gemcitabine on novel mesoporous zeolite crystals”. Ho da sempre pensato che la prevenzione comincia a tavola e che una sana alimentazione che non comporta particolari rinunce sia alla base della nostra salute. Per scoprire tutti i consigli e le curiosità che ho in serbo per voi seguite i miei interventi!

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina