lunedì,Giugno 17 2024

Tragedia sull’A30 Caserta-Salerno, distrutta famiglia calabrese

Tragedia sull’A30 Caserta-Salerno. Vittime di un incidente stradale due donne di Vibo Valentia, rispettivamente Caterina Costa, 25 anni, e sua madre Teresa Furchi, 50 anni. Ferito il padre, ma non in pericolo di vita, Antonio Costa (54 anni), trasportato all’ospedale di Caserta. L’impatto sarebbe avvenuto intorno alle ore 20, nei pressi di Nola in direzione

Tragedia sull’A30 Caserta-Salerno, distrutta famiglia calabrese

Tragedia sull’A30 Caserta-Salerno. Vittime di un incidente stradale due donne di Vibo Valentia, rispettivamente Caterina Costa, 25 anni, e sua madre Teresa Furchi, 50 anni. Ferito il padre, ma non in pericolo di vita, Antonio Costa (54 anni), trasportato all’ospedale di Caserta. L’impatto sarebbe avvenuto intorno alle ore 20, nei pressi di Nola in direzione Sud. Si ipotizza un tamponamento a catena che ha distrutto una famiglia calabrese. I Costa erano andati al “Gemelli” di Roma per una visita di controllo a cui doveva essere sottoposta la figlia Caterina, malata di tumore. Sotto choc il piccolo comune di Drapia, in provincia di Vibo Valentia, dove le due vittime erano molto conosciute. 

Articoli correlati