Cosenza Calcio

I numeri del Cosenza dopo 12 turni: Baez sempre presente, Idda “cattivo”

I numeri del Cosenza dicono anche che Pierini abbia la "fedina" più pulita. Schiavi mai utilizzato, Kanoute il più sostituito da Braglia.

La sosta concede il tempo di spulciare anche i numeri del Cosenza per ricercare una serie di curiosità. La più evidente è che Braglia ha concesso a tutti quanti una chance, eccezione fatta per tre elementi. Si tratta dei due portieri di riserva (Saracco Quintiero) e del difensore Schiavi. Nessuno di loro ha mai visto il campo a causa di scelte tecniche e di continui infortuni. Gli stakanovisti del gruppo sono invece Perina, presente in tutti i 1080’ del campionato, e Baez. L’uruguaiano, però, a fronte di 12 presenze, ha giocato solo 976’. Quanto basta per essere il re degli assist della squadra: 3 servizi vincenti. Paradossalmente ha un minutaggio maggiore Bruccini, che ha una presenza in meno ma 14’ in più del compagno. Hanno giocato con buona continuità anche Idda (11 gettoni, 933’) e Legittimo (11 – 875’). Altri che possono considerarsi titolari sono KanouteMonaco eSciaudone.

Il fattore panchina

Continuando a scorrere le statistiche, si evince come Broh conti 4 apparizioni, ma tutte dalla panchina. A prescindere o meno dall’undici iniziale, insieme a Pierini è il calciatore che è subentrato maggiormente. Alle loro spalle c’è il capitano Corsi, a cui 3 volte è stato chiesto di dar manforte ai compagni a gara in corso. A proposito di Pierini, i numeri del Cosenza non mentono se dicono che ha il rendimento più alto. Nessuno, infatti, può vantare un gol ogni 173’ come lui. Kanoute è quello più sostituito (5 volte), a seguire Riviere (4), Carretta (4) e Baez (3).

I numeri del Cosenza, buoni e cattivi

Idda è l’uomo a disposizione di Piero Braglia più cattivo. Nessun rosso, ma 4 cartellini gialli che sono valsi la diffida. Sono incappati invece nelle espulsioni Sciaudone e Capela, entrambi in trasferta rispettivamente a Crotone e Trapani. Perina si è visto sventolare il cartellino in faccia 3 volte, mentre altri sette compagni sono fermi a quota 2. Pierini, tra quelli che hanno un discreto minutaggio, non è mai finto nel mirino del direttore di gara.

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina